Riordino ospedaliero, a Copertino nasce comitato intercomunale in difesa del “San Giuseppe”

venerdì 26 febbraio 2016

Un comitato di base intercomunale contro l’ipotesi di declassamento del presidio ospedaliero locale: domenica manifestazione e sit-in con la possibilità di firmare l’appello già sottoscritto da 6mila persone.

Anche Copertino si muove per difendere l’ospedale “San Giuseppe” dall’ipotesi di declassamento in struttura di base: si è istituito in queste ore, a seguito di un’assemblea tematica partecipata, presso la biblioteca comunale, il comitato di base intercomunale “Uniti per l’Ospedale” finalizzato all’ organizzazione di  iniziative a difesa del presidio ospedaliero.

Il prossimo lunedì la Regione Puglia deciderà le sorti dell’ospedale, per cui si sta lavorando senza sosta all’organizzazione di una manifestazione popolare che domenica mattina partirà alle ore 10 da piazza Umberto I in direzione dell’ospedale dove sarà organizzato un sit-in permanente.

Durante la manifestazione sarà possibile continuare a firmare l’appello contro il riordino ospedaliero, già sottoscritto da 6000 persone in poche ore. I moduli di raccolta firme sono disponibili presso gli ambulatori medici e le chiese.

“La tutela della salute – spiegano dal comitato - passa dal mantenimento dei presidi sanitari territoriali. Per questo motivo, siamo certi della partecipazione massima dei cittadini di Copertino e dei paesi limitrofi a difesa dell’ospedale”.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
27/04/2017
Nuova sede e restyling per il Servizio Igiene Pubblica del ...
Sanità
26/04/2017
Il medico Massimo Montinari potrebbe essere radiato ...
Sanità
25/04/2017
Il trasferimento è stato disposto all'interno di un edificio più ...
Sanità
21/04/2017
Approvata all'unanimità la proposta di legge: ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...