A Carpignano “Suoni della Grecìa”: storia, arte e musica nella cripta di Santa Cristina

venerdì 26 febbraio 2016

Domenica 28 febbraio nel Comune di Carpignano Salentino arte, musica classica e degustazioni. Evento organizzato in collaborazione con l'Associazione culturale Carpiniana e l'Azienda Agricola Naturalis.

Uno scrigno prezioso di arte e cultura ed una testimonianza unica della storia del Salento. La Cripta di Santa Cristina, risalente al X secolo d.C., rappresenta uno dei più antichi luoghi di culto della Puglia e conserva gli affreschi più antichi di tutta l'Italia meridionale, datati e firmati. È qui che è raccontata una storia millenaria, fatta non solo di grandi eventi ma anche di storie nascoste, storie locali fatte di donne e uomini vissuti in questa porzione di Grecìa. E l'evento di domenica prossima a Carpignano va proprio nella direzione del recupero di questa memoria, quella più intima e poco conosciuta. I visitatori grazie ad uno di questi protagonisti, il piccolo "Stratigoules" che nella cripta trova sepoltura, saranno idealmente accompagnati in un viaggio di narrazione proprio da lui e dal padre, per scoprire le vicende di questo luogo così significativo, situato nel lembo più orientale del Regno di Napoli.

Non solo storia, comunque: alla musica del Regno di Napoli è dedicato il concerto che segue alla visita: la Scuola Napoletana del '600 e del '700 ha inventato stili e modelli che hanno profondamente condizionato la storia musicale di tutta l'Europa, fino a Johann Sebastian Bach ed oltre. Questo Concerto - ritmato all'inizio, al centro e alla fine dalla musica di Bach - propone un itinerario alla riscoperta dei Maestri del Regno di Napoli (da Mayone fino a Scarlatti), rivolgendo una particolare attenzione a due compositori pugliesi: Diego Personé (nativo di Carpignano Salentino e noto per i suoi madrigali) e Nicola Fago (tarantino, Maestro di Cappella nel Duomo di Napoli).

Il concerto bach & il regno di napoli si terrà nella cappella dell'immacolata alle ore 19.15 è ad ingresso libero ed ospiterà due protagonisti: sossio capasso, organista napoletano di fama internazionale, che proporrà all'organo opere di bach e di autori della scuola napoletana del '600 e del '700 (mayone, trabaci, salvatore, scarlatti); ex antiquis, ensemble vocale di nuova costituzione diretto da Gianluigi Palma e formato da cantori provenienti da tutta la provincia di lecce, che proporrà due autori legati alla nostra terra: Diego Personé (nativo di Carpignano) e Nicola Fago (tarantino, maestro di cappella del Duomo di Napoli).

Questo il programma:

ore 17.00
Accoglienza dei visitatori presso il Frantoio Ipogeo

Degustazione nei pressi della Cripta di Santa Cristina:
- prodotti tipici carpignanesi (a cura dell'Associazione CARPINIANA)
- vino e olio biologici (offerti dall'Azienda agricola NATURALIS)

ore 17.45
Visita "scenica" della Cripta di Santa Cristina
(a cura dell'Associazione CARPINIANA)
Spatario: Francesco De Maglie
Stratigoules: Stefano Barone
Voce fuori campo: Roberto De Rinaldis

BIGLIETTO: 5 euro (degustazione e visita)
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (max 40 persone)
Prenotazioni: aremu.contatti@gmail.com / +39 320 88 74 898

ore 19.15
Concerto "BACH e IL REGNO DI NAPOLI" - Cappella dell'Immacolata
Sossio Capasso (organo)
Ensemble vocale "Ex Antiquis" (dir. Gianluigi Palma)
Musiche di D. Personé, G.M. Trabaci, N. Fago,
A. Scarlatti, J.S. Bach e altri.





 

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
20/06/2016
Torre Pali e la cripta del Padre Eterno sono i due luoghi più votati in provincia ...
Luoghi
19/06/2016
La mostra dal titolo "Roca: i monti, le tempeste" ...
Luoghi
17/06/2016
Domani il ripristino del monumento assente dal 2007. ...
Luoghi
16/06/2016
In 500 ieri sera sotto Porta Napoli colorata ...
Venerdì 1° luglio alle Manifatture Knos di Lecce party con il live psichedelico e coinvolgente dei ...