"Lei e il cane non potete entrare", cinema "vietato" per non vedente salentino. Uic: "Vergognoso"

venerdì 26 febbraio 2016
Il fatto è accaduto ieri in un cinema di Roma. Il 60enne salentino ha avvertito subito alcuni volontari. 

Brutta avventura per un non vedente salentino che ieri si è visto negare l'ingresso in un cinema di Roma per via del suo cane guida. Il 60enne salentino, G.G., si era recato insieme al suo inseparabile compagno a quattro zampe in un locale della capitale ma il cassiere si è rifiutato di fargli il biglietto e lo ha invitato allontanarsi. Non sono bastate le vivaci proteste da parte dell'uomo e di altri clienti del cinema che erano in fila per acquistare il biglietto: al salentino non è rimasto che andar via deluso. Del fatto ha avvertito, poi. alcuni volontari che hanno prontamente denunciato l'accaduto.

"E' stato un atto vergognoso non fare entrare in quel cinema il nostro compaesano 60enne non vedente- afferma Salvatore Peluso, presidente dell'Unione Italiana Ciechi-sezione di Lecce - la legge del 1974 permette a tutti i cani guida dei non vedenti di entrare in tutti i locali pubblici, perché sono gli occhi della persona cieca. L'uomo doveva immediatamente chiamare le forze dell'ordine per far rispettare il suo diritto di entrare nel cinema: avrebbero senz'altro fatto una bella ramanzina al cassiere del cinema di Roma".

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
03/12/2016
La tragedia sulla San Cesario – Galatina. Inutili i ...
Cronaca
03/12/2016
È successo questa mattina intorno alle 11. Sul posto le ambulanze del ...
Cronaca
03/12/2016
Marco Barba, esponente della Sacra Corono Unita, era ...
Cronaca
03/12/2016
La scoperta da parte della polizia locale di Lecce: sul ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...