Storia di una falsa principessa e di un principe rockettaro: in scena "La principessa sul pisello"

venerdì 26 febbraio 2016

Al teatro comunale di Novoli, domenica 28 febbraio alle 17.30, la rivisitazione della fiaba di Anders della compagnia del Kismet di Bari.

Nuovo appuntamento a Novoli con la rassegna “Ci vuole un fiore, a teatro con mamma e papà”. Dall’intrecciarsi tra antico e moderno, nasce il racconto che segna il ritorno delle grandi fiabe. E’ proprio tra valzer ottocenteschi e musica rock che domenica 28 febbraio si dipanerà la storia de “La principessa sul pisello. Storia di una falsa principessa e di un principe rockettaro”.

Il Teatro Kismet ha scelto di rivisitare la fiaba di Andersen per condurci in un strano mondo popolato da re, troni e regine, ma anche da viaggi in autostop e avventure metropolitane. E’ un invito ad affrancarsi dal nido familiare per affrontare il mondo, con le prove e le difficoltà che tutte le fiabe raccontano. Dall’incontro tra mondi distanti, si partirà infatti per un viaggio alla scoperta di sé, della propria strada, comprendendo via via quanto, in ciascuno di noi, possano vivere affianco il coraggio e la paura, la forza e la fragilità. La strada del crescere.

La principessa sul pisello scritta e diretta da Lucia Zotti è interpretata da Monica Contini, Deianira Dragone, Nicola Masciullo.

Il principe, protetto, nutrito e coccolato, è cresciuto in un castello, lontano dalla realtà. Non conosce rinunce e privazioni, tutto gli è dato senza desiderio. L'unico suo passatempo, suonare la chitarra, gli allontana la noia, padrona della sua vita. Sogna una donna molto diversa da quelle che la regina madre gli propone: "Bella senza l'arroganza della bellezza, nobile senza l'arroganza della nobiltà pietosa senza l'arroganza della pietà".
Ma dove trovarla? Sarà proprio la regina madre che spingerà il figlio ad intraprendere quel viaggio che gli permetterà di scoprire la vita reale, fuori dal castello.
In viaggio, incontri ed avventure, a volte pericolosi, compiranno la sua trasformazione favorendo l'incontro con la donna dei suoi sogni. Il principe ha dunque trovato la compagna ideale che, però, non è una principessa di casa reale. Presentandola comunque alla regina madre come tale, la ragazza verrà sottoposta alla fatidica prova del pisello.

Precede e segue lo spettacolo in piazza Regina Margherita un angolo dedicato al disegno
per colorare e realizzare gratuitamente corone e coroncine, principi e principesse a cura di Pipipupu kidsartwear.

La rassegna “Ci vuole un fiore” del teatro di Novoli è promossa dall'Amministrazione comunale di Novoli, dal Teatro Pubblico Pugliese, dalla Fondazione Focara e dalla Residenza Teatri Abitati di Factory Compagnia e Principio Attivo Teatro.

Ingresso adulti e bambini: euro 5
ORARI BIGLIETTERIA
La biglietteria del teatro resterà aperta il giovedì dalle 16.30 alle 19.00 e il giorno dello spettacolo domenicale dalle 10.30 alle 13.00.

INFO: 
Teatro Comunale di Novoli (Le) Piazza Regina Margherita

Tel: 340.3129308 – 340.3769613 -327.7372824 - 320.0119048

mail : teatrocomunaledinovoli@gmail.com

pagina facebook : Teatro Comunale di Novoli

web : www.teatropubblicopugliese.it

www.compagniafactory.com

www.principioattivoteatro.it

www.comune.novoli.le.it

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Domenica 6 Marzo ore 17.30

Kuziba teatro ( Ruvo di Puglia)

VASSILISSA E LA BABARACCA

Domenica 20 Marzo ore 17.30

Principio Attivo Teatro (Lecce)

IL PRINCIPE FELICE CON LIETO FINE

Domenica 10 Aprile ore 17.30

La luna nel letto ( Ruvo di Puglia)

SEMINO

Domenica 24 Aprile ore 17.30

Factory Compagnia Transadriatica (Lecce)

Tir Danza

BRUTTO ANATROCCOLO

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
24/07/2016
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. ...
Spettacoli
23/07/2016
Nella storica piazza della Taranta, quella davanti ...
Spettacoli
21/07/2016
Pronti i collegamenti in bus con l'ultima serata del festival di Acquarica: dal 29 al 31 ...
Spettacoli
18/07/2016
Il 28 luglio, 4 e 11 agosto tre serate di grande jazz a ...
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. Lunedì 25 luglio, ore 21, ingresso ...