Si fingono avvocati, assicuratori e dipendenti di società telefoniche, aumentano le truffe a Lecce

martedì 23 febbraio 2016
Numerose segnalazioni e denunce sono arrivate negli ultimi giorni alla Questura di Lecce. Le vittime pensano di aver firmato contratti regolari. 

Si moltiplicano le denunce per truffa a Lecce. La Questura di Lecce ha raccolto negli ultimi giorni numerose segnalazioni da parte di cittadini raggirati soprattutto anziani. La tecnica più usata è quella della telefonata del falso assicuratore o avvocato che chiede dei soldi per una terza persona coinvolta in un incidente stradale inesistente.

Non solo: in centro è stata segnalata la presenza di un gruppo di truffatori che si fingono dipendenti di una nota società di telefonia e propongono un cambio di contratto. Le ignare vittime, attirate dalle offerte, accettano la proposta e firmano i contratti versando dei soldi. Spesso basta poco per accorgersi di essere stati raggirati ma a volte, spiega la Polizia, nessuno denuncia pensando di aver concluso un regolare contratto.


 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/08/2017
Finesettimana intenso per le motovedette della Guardia Costiera in servizio per garantire ...
Cronaca
21/08/2017
Il natante è statp intercettato tra sabato e ...
Cronaca
21/08/2017
Il cantautore romano era atteso in piazza oggi a Porto ...
Cronaca
21/08/2017
Sanzioni da 333 euro a chi abbandona rifiuti in strada: ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...