Offerte per un bimbo disabile, allarme per una truffa porta a porta

martedì 23 febbraio 2016

Alcuni sedicenti volontari della Casa del Sorriso di Maglie avrebbero chiesto soldi porta a porta.

Presunti truffatori in giro per il Salento. L’allarme arriva da Maglie dove i responsabili della Casa del Sorriso, hanno deciso di informare i carabinieri sull’attività di due donne avvistate con il cartellino identificativo dell’associazione.

L’episodio sarebbe avvenuto alcuni giorni fa a Soleto: le due sedicenti volontarie avrebbero chiesto del denaro per assistere un ragazzo con sindrome di Down.

Da qui l’appello su Facebook da parte dei referenti dell’associazione: “Chiunque fosse contattato e sollecitato da questo tipo di richieste in denaro chiami immediatamente i Carabinieri che sono già stati avvisati. La nostra associazione non usa questo metodo come raccolta fondi e non lo ha mai fatto e dunque declina da ogni tipo di responsabilità”.

L’associazione che si occupa da decenni di assistere ragazzi con disabilità ha mette invece a disposizione un conto corrente dedicato.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
28/09/2016
Era fuggito in Germania, per sfuggire all’accusa di ...
Cronaca
28/09/2016
Il rinvenimento delle piante nell’abitazione del ...
Cronaca
28/09/2016
Secondo caso nel giro di pochi giorni, grazie ad un ricorso ...
Cronaca
28/09/2016
Un giovane di Copertino, già sorpreso a rubare e ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...