Offerte per un bimbo disabile, allarme per una truffa porta a porta

martedì 23 febbraio 2016

Alcuni sedicenti volontari della Casa del Sorriso di Maglie avrebbero chiesto soldi porta a porta.

Presunti truffatori in giro per il Salento. L’allarme arriva da Maglie dove i responsabili della Casa del Sorriso, hanno deciso di informare i carabinieri sull’attività di due donne avvistate con il cartellino identificativo dell’associazione.

L’episodio sarebbe avvenuto alcuni giorni fa a Soleto: le due sedicenti volontarie avrebbero chiesto del denaro per assistere un ragazzo con sindrome di Down.

Da qui l’appello su Facebook da parte dei referenti dell’associazione: “Chiunque fosse contattato e sollecitato da questo tipo di richieste in denaro chiami immediatamente i Carabinieri che sono già stati avvisati. La nostra associazione non usa questo metodo come raccolta fondi e non lo ha mai fatto e dunque declina da ogni tipo di responsabilità”.

L’associazione che si occupa da decenni di assistere ragazzi con disabilità ha mette invece a disposizione un conto corrente dedicato.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/04/2018
Papa Francesco ha incontrato la comunità di fedeli ...
Cronaca
20/04/2018
Incidente alle porte di Lecce, il bus Stp pieno di studenti si è scontrato con una ...
Cronaca
20/04/2018
L'episodio è accaduto ieri sera a Gagliano del Capo ...
Cronaca
20/04/2018
L'episodio nei giorni scorsi nelle campagne di proprietà di un 49enne che si ...
Il Direttore Scientifico Francesco Scorrano ha diretto il Congresso dove era presente il Luminare di Pneumologia ...