Sorpreso dai carabinieri mentre cede la cocaina: 39enne finisce in manette

sabato 20 febbraio 2016

Lo scambio soldi-droga sarebbe avvenuto sotto gli occhi dei militari dell'Arma.

I carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino, insieme ai colleghi della stazione di Porto Cesareo e del Nucleo Cinofili della Guardia di Finanza di Lecce, nell'ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell'uso e spaccio della droga, hanno arrestato in flagranza di reato Filippo Cavallone, 39enne di San Pancrazio Salentino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'arrestato, operaio domiciliato a Torre Lapillo, è stato sorpreso a San Pancrazio Salentino mentre cedeva una dose di cocaina a V.S., 38enne del luogo.

Cavallone, dopo essere stato pizzicato, è stato sottoposto a a una perquisizione domiciliare e veicolare: l'uomo è stato trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, confezionata in 7 dosi, del materiale per il confezionamento dello stupefacente, nonché di 665 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.

La droga e il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

Su disposizione dell'autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Fonte: Brindisisettenews

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
02/12/2016
Gli agenti della Questura hanno arrestato il cittadino ...
Cronaca
02/12/2016
L’incidente nella notte intorno alle 4 del mattino ...
Cronaca
02/12/2016
Disagi in città e nella circolazione dei treni a ...
Cronaca
02/12/2016
Il rinvenimento è avvenuto mercoledì scorso ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...