I benefici nutrizionali dei legumi: incontro a masseria “Le stanzie”

venerdì 19 febbraio 2016
Nell’Anno Internazionale dei Legumi oggi, venerdì 19 febbraio, alle ore 18.30 incontro presso Masseria Le Stanzie: benefici nutrizionali e cultivar autoctone. Interventi di Paola Tagliaferro e Annamaria Pasquadibisceglie. Introduzione a cura di Simona Varrazza.

“Semi nutrienti per un futuro sostenibile”. Così definisce i legumi la Fao, nell'anno dichiarato dall’ONU “Anno Internazionale dei Legumi”. In occasione di questa ricorrenza, Masseria Le Stanzie ha pensato bene di organizzare un originale ed interessante incontro dal titolo “Legumi: benefici nutrizionali e cultivar autoctone”, patrocinato dal Comune di Zollino.  

L’incontro avrà luogo presso l’antica masseria di Supersano oggi, venerdì 19 febbraio, alle ore 18.30. Sono previsti gli interventi di Paola Tagliaferro, gastronoma e nutrizionista, sul tema delle proprietà nutrizionali e le varietà dei legumi, con particolare attenzione al cece nero e di Annamaria Pasquadibisceglie, biologa nutrizionista, specialista in genetica medica, esperta in alimentazione per la prevenzione delle malattie, in particolare dei tumori, sul tema delle proteine vegetali nella prevenzione oncologica. L’introduzione ai lavori sarà a cura di Simona Varrazza di Masseria Le Stanzie.

Al termine dei lavori, una gustosa degustazione di piatti con legumi di Masseria le Stanzie, pane con farina di legumi del Panificio Tagliaferro, dolci del Mastro pasticciere Giovanni Venneri di Cafè Dei Napoli e gelato al cece nero di Caffè Margottini accompagnati dai vini più rappresentativi dell’azienda vitivinicola Castel di Salve. 

Info: 389.5269009

 

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
23/09/2016
Straordinario debutto per il Salice Salentino prodotto ...
Enogastronomia
21/09/2016
Mercoledì 21 settembre ore 21.30, via di Biccari, ...
Enogastronomia
20/09/2016
Il titolare delle “Mille voglie” di Specchia si ...
A Cavallino, venerdì 23 settembre, Enrico Lo Verso a Casina Vernazza per un omaggio a Luigi Pirandello: in scena ...