Copertura in amianto, ordinata la rimozione e la bonifica dell’area

giovedì 18 febbraio 2016

La società avrà 45 giorni di tempo per intervenire. In caso di inadempienza si procederà a formale denuncia all’autorità giudiziaria.

Sopralluogo del sindaco di Nardò, Marcello Risi, nella mattinata di ieri, in via Martiri Neretini, per verificare lo stato della copertura in amianto di uno stabile, di proprietà di un'azienda milanese in stato di abbandono.

L'amministrazione comunale, che non ha ritenuto soddisfacenti le certificazioni prodotte dalla società proprietaria, con un'ordinanza del dirigente Area ambiente, Piero Formoso, ha disposto la rimozione della copertura di amianto e la bonifica dell'area.

La società avrà 45 giorni di tempo per intervenire. In caso di inadempienza si procederà alla denuncia all'autorità giudiziaria.

La bonifica dovrà avvenire nel rispetto della normativa, insieme alla rimozione, il trasporto e lo smaltimento dei materiali e dovrà garantire la sicurezza dell'intera area
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
19/02/2017
Sarà inaugurata lunedì 20 febbraio alle 11 la ...
Ambiente
17/02/2017
Lo rende noto il comitato che si oppone alla lottizzazione ...
Ambiente
16/02/2017
Il consigliere regionale rilancia la denuncia di un ...
Ambiente
16/02/2017
Lecce Città Pubblica punta il dito sulla gestione ...
In Puglia trend positivo per il turismo: presentate 326 richieste di finanziamento. Il bilancio di Bpp. Continua in ...