Morì dopo un ricovero per polmonite, indagati 8 medici

giovedì 18 febbraio 2016

La donna è morta domenica scorsa: giorni prima era stata ricoverata per una polmonite ma dimessa dopo 10 giorni con una cura a base di antibiotici. 

Otto medici dell'ospedale di Copertino sono finiti sotto inchiesta per la morte di Paola Pampo, la 42enne di Leverano, avvenuta domenica scorsa.
L'accusa è di omicidio colposo e coinvolge i medici del pronto soccorso e del reparto di medicina generale dove la donna fu ricoverata qualche settimana prima per una polmonite.
L'inchiesta è scattata dopo la denuncia presentata dal marito della 42enne: l'iscrizione dei medici nel registro degli indagati è un atto dovuto collegato alla richiesta di autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni.
La donna era stata ricoverata alla fine di gennaio ma dopo una decina di giorni tornò a casa con una cura a base di antibiotici. Le sue condizioni si sono però aggravate e domenica scorsa è stata accompagnata d'urgenza da un' ambulanza in ospedale dove è deceduta poco dopo .  

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/11/2017
Protagonisti due studenti di un istituto di Casarano: la ...
Cronaca
23/11/2017
Il furto nel pomeriggio di martedì in via ...
Cronaca
23/11/2017
Dalle successive verifiche è emerso che l'uomo, un ...
Cronaca
23/11/2017
Un soggetto, sottoposto a misura cautelare con obbligo di ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...