Amministrazione senza vicesindaco, l’opposizione scrive al Prefetto

giovedì 18 febbraio 2016

Il segretario del coordinamento cittadino Udc Alberto Cacciatore chiede l’intervento delle istituzioni.

Continua a tenere banco nel dibattito politico la mancata sostituzione del vicesindaco. Per risolvere l’impasse, Alberto Cacciatore segretario del coordinamento cittadino Udc, chiede l’intervento del Prefetto Claudio Palomba: “Quello del vicesindaco per la città di Parabita, sembra essere un vuoto incolmabile, tanto è vero che dal maggio 2012 ad oggi, l’attuale Sindaco Cacciapaglia è stato più volte ripreso dal Prefetto, per violazione di una disposizione di legge ben precisa. Sono evidenti le difficoltà che l’attuale maggioranza sta vivendo, sotto tutti i punti vista, ma questo non giustifica l’inottemperanza del regolamento comunale, che prevede che sia compito del Sindaco procedere nella nomina del Vicesindaco, con poteri sostitutivi in caso di assenza o impedimento temporaneo”.

Cacciatore sottolinea che “la nomina del Vicesindaco è obbligatoria, restando nella facoltà del Sindaco, solo l’individuazione di colui che rivestirà tale ruolo. Fiduciosi nell’intervento del Prefetto, restiamo in attesa di iniziative da parte del primo cittadino”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
25/04/2018
Il capogruppo di Fratelli d'Italia chiede una risposta ...
Politica
24/04/2018
Mentre in queste ore si apre un dialogo per una possibile ...
Politica
24/04/2018
L’amministrazione leccese riconosce ...
Politica
24/04/2018
Confermata la legittimità della revoca al ...
Manipolazione e controllo mentale nei gruppi New Age e nelle sette: l'exit counseling per venirne fuori. Lo psicologo ...