“Ferrari” a rischio chiusura, amministratori scrivono al ministro Lorenzin e ad Emiliano

mercoledì 17 febbraio 2016

Lettera dei primi cittadini del territorio di Casarano per chiedere al ministro Beatrice Lorenzin e al governatore di salvaguardare il futuro del presidio ospedaliero dai tagli del piano di riordino.

Indiscrezioni e sospetti, timori di declassamenti e malumori: si riassume così l’attesa che molti comuni stanno vivendo in funzione della presentazione del piano di riordino ospedaliero che riguarderà il territorio salentino. A Casarano, è forte la paura che possa arrivare il declassamento del “Francesco Ferrari”, motivo per cui il sindaco, Gianni Stefàno, ha scritto al ministro della Salute,  Beatrice Lorenzin, e al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

La nota è stata sottoscritta da altri sindaci come Francesco Ferraro (Acquarica), Antonio Renna (Alliste), Paolo Menozzi (Collepasso), Tiziano Cataldi (Matino), Roberto Falconieri (Melissano), Riccardo Monsellato (Presicce), Carlo Russo (Ruffano), Bruno Corrado (Supersano), Lucio Di Seclì (Taurisano), Alfredo Cacciapaglia (Parabita), Carlo Portaccio (Taviano), Massimo Lecci (Ugento) e da tutti i consiglieri comunali di Casarano.

A conclusione della nota, i sindaci e i consiglieri comunali, dopo avere evidenziato sinteticamente le principali criticità, fanno appello al Ministro e al Presidente Emiliano: "Chiediamo pertanto (…) che il redigendo Piano di Riordino Ospedaliero rispetti le realtà territoriali in ambito sanitario e che i dati oggettivi tecnico-scientifici non vengano ad essere stravolti da logiche meramente politiche che nulla hanno a che vedere con l'offerta sanitaria". Intanto, questa sera, alle 18, presso l'aula Consiliare del Comune di Casarano è stato fissato il secondo incontro sull'argomento, al quale sono stati invitati tutti gli assessori e consiglieri regionali della Provincia di Lecce, e il Commissario Straordinario dell’Asl Lecce, Silvana Melli.

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
23/02/2017
In Provincia ogni anno più di 500 diagnosi: oltre a ...
Sanità
23/02/2017
Con la firma della convenzione l’ex Municipio in ...
Sanità
22/02/2017
Fegato, cuore e reni sono stati prelevati dal 35enne ...
Sanità
21/02/2017
Il progetto, unico nel suo genere, è stato avviato ...
Il Consiglio di Amministrazione della "Popolare Pugliese" ha approvato la situazione economica e patrimoniale ...