Promozione: Uggiano in copertina, conferme per Tricase, Manduria e Salento Football

martedì 16 febbraio 2016

Gli uomini di mister Portaluri hanno battuto la capolista Avetrana e continuano la rincorsa ai play off.

La squadra regina della ventiduesima giornata del campionato di Promozione è l’Uggiano. Gli uomini di mister Portaluri stendono la capolista Avetrana e continuano la rincorsa ai play off. Il Galatina non riesce ad approfittarne, bloccato sul pareggio dal Fasano. Procede spedita la marcia di Tricase, Salento Football Leverano e Manduria, frena il Maglie. Torna a vincere il Galatone e allontana lo spettro della zona play out. Nella parte bassa della classifica vince solo il San Vito. Prevale il segno due: sono quattro le vittorie esterne a fronte delle due interne e dei due pareggi. Gol a grappoli: ventisei le reti complessive. Solo nella prima giornata si era segnato di più. Uggiano e Avetrana si confermano, rispettivamente, miglior attacco, con trentanove centri e miglior difesa, con soli undici gol subiti. Continua la lotta, in vetta alla classifica marcatori, tra Quarta e Ruberto.

Quarto risultato utile consecutivo e terza vittoria in quattro gare per l’Uggiano delle meraviglie: il big match del “Matrico” con l’Avetrana viene deciso da uno spunto di Ciriolo. I gialloblù confermano il quarto posto, a due punti dal Tricase e a sei dal Galatina. L’altro big match di giornata, la sfida tra Galatina e Fasano, termina sullo 0-0. Continua il mal di gol della squadra di mister Greco: dopo il 5-1 rifilato a domicilio all’Uggiano, sono arrivati tre 0-0 e l’unica rete segnata è stata quella nella partita persa per 2-1 a Ostuni. I biancostellati riducono a due lo svantaggio dall’Avetrana. Terzo, lanciatissimo, a -4 dal secondo posto, il baby Tricase, travolgente a Racale: i rossoblù dilagano 6-2 grazie alle reti di Citto, Ruberto, Causio e alla doppietta di Pedone; inutili i gol di Patera ed Elia. Il pesante ko costa la panchina a Graziano Tartaglia.

Tengono botta Salento Football Leverano e Manduria, appaiate a quota trentacinque. I leccesi sbancano il comunale di Ostuni: vantaggio ospite con Quarta, pareggio di Brescia, sul finale Ganci fa il 2-1. Vittoria in trasferta anche per il Manduria, che espugna il terreno di gioco del Carovigno grazie al calcio di rigore di Scarciglia e può festeggiare il settimo risultato utile consecutivo. Carovigno sempre ultimo, a due punti dal penultimo posto, occupato dal Leporano e a dieci dal quintultimo. Incredibile 3-3 tra Lizzano e Maglie: in vantaggio di tre reti dopo appena trentaquattro minuti di gioco, grazie alla doppietta di Basile e al gol di Picci, la squadra di mister Palmieri spreca incredibilmente il triplice vantaggio e si fa raggiungere dalle reti di Di Santantonio, Grazioso e Renis.

Dopo otto giornate di astinenza, torna a vincere il Galatone, che dilaga 4-0 contro il Leporano: Rollo, Migali, Diaw e Saidy gli autori del poker. Continua il momento d’oro del San Vito, che fa il colpaccio a San Giorgio e inanella la terza vittoria consecutiva: decidono il rigore di De Carlo e il gol di Raffaello, inutile la rete del pareggio di Birtolo.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/07/2016
Si riduce per il Gallipoli il tempo a disposizione: ...
Calcio
22/07/2016
Dal ritiro di Cotronei parla uno degli ultimi arrivati in ...
Calcio
22/07/2016
Il dottor Margilio: ''Fiduciosi che anche altri impreditori ...
Calcio
22/07/2016
Sorteggiato l'avversario del Lecce: pronti per fronteggiare ...
Nella storica piazza della Taranta, quella davanti all’ex Convento degli Agostiniani, due serate con ...