Ex libris, al liceo Banzi arriva l’italianista Marco Santagata

martedì 16 febbraio 2016
Quinto appuntamento con la rassegna Ex libris: il 17 febbraio Marco Santagata incontra gli studenti al liceo Banzi di Lecce.

Un italianista tra gli studenti. Per il quinto appuntamento di “Ex libris”, il progetto di lettura e incontri con gli autori curato dalla professoressa Marcella Rizzo in collaborazione con il Dipartimento di lettere del  liceo scientifico  Banzi di Lecce, a dialogare con gli alunni arriva Marco Santagata. Dopo autori come Omar Di Monopoli, Fabio Genovesi (finalista al Premio Strega 2015 e vincitore del Premio Strega giovani 2015), Maurizio De Giovanni e Roberto Cotroneo, il 17 febbraio è la volta di un altro finalista al Premio Strega 2015, Marco Santagata,  scrittore e docente universitario di fama internazionale (ha insegnato Letteratura italiana nelle  più prestigiose università italiane nonché alla Sorbona, a Ginevra e Nancy). Attualmente insegna alla facoltà di lettere dell’università di Pisa.  

Marco Santagata si è occupato soprattutto di lirica italiana con una particolare attenzione per i primi secoli. Numerosi sono i suoi studi dedicati a Dante, a Francesco Petrarca e al petrarchismo. Altri settori di indagine sono i Canti di Giacomo Leopardi e la poesia italiana fra Otto e Novecento (Pascoli e d’Annunzio). Oltre a numerose ricerche scientifiche ha pubblicato anche diversi romanzi  tra cui Il maestro dei santi pallidi col quale ha vinto il "
Premio Campiello super".
Tra le altre sue opere di narrativa, "Papà non era comunista" (1996, Premio Bellonci per l’inedito), "L'amore in sé" (2006, Premio Riviera delle Palme-San Benedetto del Tronto e Premio Stresa di Narrativa), "Il salto degli Orlandi" (2007), "Voglio una vita come la mia" (2008) e "Come donna innamorata", finalista al Premio Strega 2015.

Da alcuni anni fa parte della Giuria della Sezione Narrativa del 
Premio Nazionale Letterario Pisa. Le sue ultime opere, come le biografie di Dante e Petrarca uniscono alla conoscenza accademica il piacere del testo narrativo.

Nel suo ultimo romanzo “Come donna innamorata” il copione narrativo è costruito su piani temporali sovrapposti, con continui cut up e flashback a ricomporre i tasselli di una storia d'amore e una d'amicizia. La prima parte oscilla tra l'otto giugno 1290 (morte di Bice Portinari) e l'otto giugno 1294 che coincide con il compimento della Vita nova, il romanzo in versi in cui Dante racconta il suo amor platonico per Beatrice. La seconda parte è ambientata nel 1314, con un salto temporale di vent'anni. A Dante esule, solo e  sconfitto, rimane come unica luce la poesia. I flashback rimandano alla giovinezza e all'ambigua e sfortunata carriera politica. Divenuto priore, Dante è costretto, per uno scherzo del destino, a mandare in esilio proprio l'amico Guido Cavalcanti.

Con uno stile lineare e raffinato, Santagata  ci guida nella Firenze di fine Duecento, e ci presenta un  Dante inedito,  dai tratti umani e  fuori dagli stereotipi dell'agiografia. E’ un uomo che ama, che soffre, che vive la quotidianità e la famiglia spesso come un peso. Egli,  per poter creare ha bisogno di immaginare la donna "come donna innamorata" per raggiungere nuove  e più alte vette.

Il progetto “Ex libris”  nasce dalla convinzione che l’educazione alla lettura sia una delle finalità prioritarie della scuola e l’incontro con l’autore può diventare una delle strategie attraverso cui proporre un’immagine viva e dinamica del libro e favorire la scoperta della lettura come momento di fruizione libera e piacevole. In poche parole: il libro diventa “vivo” perché vive attraverso le parole di chi lo ha scritto.

L’esperienza di lettura piacevole e viva, ma anche  critica e consapevole non finisce qui. Il liceo Banzi è stato infatti  scelto per partecipare con 10 alunni alla giuria del Premio Strega giovani 2016.

 

 

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
23/07/2016
La posizione del sindacato è netta: "Ora il Governo decide anche di abolire ...
Scuola
23/07/2016
L’idea è quella di una raccolta fondi per ...
Scuola
21/07/2016
La decisione è stata presa dalla giunta regionale ...
Scuola
03/07/2016
Quattro scuole pugliesi hanno vinto il finanziamento messo ...
Nella storica piazza della Taranta, quella davanti all’ex Convento degli Agostiniani, due serate con ...