Maglio trionfa al “Salon du chocolat”: è sua la “Tavoletta d’oro 2016”

lunedì 15 febbraio 2016

L’azienda magliese ha sbaragliato la concorrenza nella categoria «frutta e cioccolato».

Ancora un riconoscimento per la ditta Maglio, produttrice di cioccolato di qualità. Nei giorni scorsi, a Milano, il titolare Maurizio Maglio, ha ritirato il Premio “Tavoletta d’oro 2016” durante una cerimonia organizzata dalla Compagnia del cioccolato. La ditta di Maglie, da anni associata a Confartigianato Imprese Lecce, ha sbaragliato la concorrenza nella categoria “frutta e cioccolato”. Sono stati, infatti, oltre 850 i prodotti dolciari degustati in gara nel corso dell’annuale manifestazione “Salon du chocolat”. “Negli ultimi cinque anni - ha ricordato Maurizio Maglio - abbiamo occupato i primi posti di questa speciale graduatoria, grazie ai nostri prodotti di eccellenza, tra cui le amarene, le ciliegie di Turi, i filetti di arancio, i mandarini, accuratamente ricoperti di cioccolato. Questo premio nazionale premia il nostro lavoro di ricerca per presentare al pubblico prodotti di altissima qualità e dal gusto inconfondibile”. Ottima anche la prestazione complessiva delle altre produzioni: “Abbiamo ottenuto brillanti risultati anche con le altre specialità al latte e al cioccolato fondente, con punteggi superiori a 85/100. La varietà dei prodotti va dalle tavolette ai cioccolatini duri e alle creme, frutta ricoperta di cioccolato, cremini, bon bons: c’è un buon prodotto per ogni palato e per ogni occasione. Maglio aveva ricevuto anche la “Tavoletta d’oro 2015” con due riconoscimenti, uno per la “Delicatezza alla ciliegia ferrovia”, nella categoria Frutte e Canditi ricoperti, e una per la linea di tavolette al Latte Origine.

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
30/11/2016
Michele Bruno e Giacomo Mojoli presentano la diciottesima ...
Enogastronomia
27/11/2016
Successo per l’iniziativa di Coldiretti nei mercati ...
Enogastronomia
25/11/2016
Gran Camerlengo della serata è stato Enzo Scivetti ...
Enogastronomia
21/11/2016
Lo chef Giuseppe Zippo della pasticceria "Le mille ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...