Cartelle del consorzio: la minoranza sprona l’amministrazione a sostenere i cittadini

domenica 14 febbraio 2016

Nonostante la presenza di un suo autorevole esponente all’interno del consiglio di amministrazione dello stesso consorzio, nessuna presa di posizione.

Sostegno ai cittadini che hanno ricevuto le cartelle del consorzio Ugento Li Foggi. Lo chiedono i gruppi consiliari di opposizione: Pd, Popolari, Città libera e M5S chiedendo all’amministrazione di Ernesto Toma di attivarsi, come già hanno fatto altri comuni, a favore dei cittadini interessati. “In questi giorni -spiegano i consiglieri- riprendono ad essere notificate le cartelle del consorzio con richiesta di denaro a fronte dell’assoluta mancata attività di bonifica e di irrigazione delle campagne salentine. La Regione Puglia non ha ripianato debiti ingentissimi contratti in anni di gestione dissennata del consorzio per attività poco aderenti alla finalità pubbliche dell’ente”. Nelle scorse settimane c’è stata una forte mobilitazione da parte delle istituzioni ed associazioni di categoria nei vari Comuni “per protestare contro questa dissennata richiesta di denaro. Voce a cui non si è unita l’amministrazione del nostro Comune nonostante la presenza di un suo autorevole esponente all’interno del consiglio di amministrazione dello stesso consorzio. In alternativa - concludono i consiglieri- invitiamo i proprietari a rivolgersi alle associazioni di difesa dei consumatori, per richiedere assistenza, a tutela dei propri interessi”.

Altri articoli di "Società"
Società
07/12/2016
Le domande possono essere presentate fino al prossimo 16 ...
Società
07/12/2016
Giovanni Prima aveva inviato una lettera al Capo dello ...
Società
06/12/2016
La decisione da parte dei Comuni che costituiscono l’ARo, cioè ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...