Lecce a Catania, probabili formazioni: rientra Lepore, in avanti è ballottaggio

sabato 13 febbraio 2016

Pochi dubbi per mister Braglia, ma riguardano prevalentemente l’attacco e i posti alle spalle di Moscardelli: ballottaggio tra Doumbia, Surraco e Caturano.

Questa sera il “Massimino” sarà teatro dell’attesa sfida tra Catania e Lecce, mentre in queste ore i tecnici Braglia e Pancaro sono alle prese con la scelta delle formazioni titolari.

In casa Lecce, Braglia ha tutti a disposizione. Confermati 3-4-3 e difesa-tipo, sulla fascia destra ritrova il suo posto Lepore, che ha scontato il turno di squalifica. I dubbi del tecnico sono fondamentalmente due. Il primo riguarda le condizioni di capitan Papini, che non è al top e potrebbe lasciare spazio ad uno tra De Feudis e Lo Sicco. Il secondo è di natura esclusivamente tecnica, con il ballottaggio a tre Doumbia-Surraco-Caturano per i due posti da spalle di Moscardelli.

Per quanto riguarda i padroni di casa, Pancaro punterà sul 4-3-3 ed attualmente ha a che fare, a sua volta, con un doppio ballottaggio. Uno in mediana, dove l’ex Pessina è in vantaggio su Bombagi, l’altro in attacco, dove l’altro ex giallorosso Falcone è favorito su Lupoli.

***

PROBABILI FORMAZIONI:

Catania (4-3-3): Liverani, Garufo, Pelagatti, Bergamelli, Nunzella, Agazzi, Pessina, Di Cecco, Falcone, Calderini, Calil

Lecce (3-4-3): Perucchini, Freddi, Cosenza, Abruzzese, Lepore, Salvi, Papini, Legittimo, Doumbia, Moscardelli, Surraco

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
13/12/2017
Prolungati fino al 30 giugno 2019 i contratti dei ...
Calcio
11/12/2017
Iniziativa condivisa per rendere omaggio a due bandiere del ...
Calcio
11/12/2017
Al San Nicola i supporter del Palermo, in occasione dell’incontro con la squadra ...
Calcio
10/12/2017
La gara si è conclusa 1-1 in casa dei campani con gol di Armellino. Ci si ...
Il 17 dicembre a Caprarica al via i festeggiamenti per Santa Lucia: bancarelle, enogastronomia, storia e ...