Stop alle trivellazioni: referendum il 17 aprile

giovedì 11 febbraio 2016
La decisione è stata presa nel corso dell’ultima riunione del Consiglio dei ministri. Bocciata la proposta delle associazioni ambientaliste che chiedevano l'accorpamento con le amministrative. 

Il Consiglio dei ministri ha deciso che si terrà il prossimo 17 aprile il referendum sullo stop alle trivellazioni. Nel corso dell’ultima riunione, il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto per l'indizione della consultazione popolare che propone di abrogare la norma che stabilisce che le concessioni petrolifere o per l’estrazione di gas già rilasciate in zone di mare entro dodici miglia marine, durino fino all’esaurimento dei giacimenti.

La decisione boccia la richiesta di Greenpeace e delle altre associazioni ambientaliste che avevano manifestato per chiedere l'election day e risparmiare così diverse centinaia di milioni di euro. In un tweet Grennepeace attacca il Governo: "Referendum Trivelle: il Consiglio dei ministri stabilisce il voto il 17 aprile. Come affossare la democrazia". Secondo gli ambientalisti, la decisione penalizzerebbe il voto referendario: il quorum potrebbe non essere raggiunto. Per questo, avevano chiesto di accorpare il referendum alle elezioni amministrative. 

Fonte: BariSette.it

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
26/02/2017
L'asse viario è da anni ricettacolo di rifiuti di ...
Ambiente
24/02/2017
Due ricerche congiunte provano ad individuare ...
Ambiente
24/02/2017
Ieri il comitato “Salviamo la Sarparea” ...
Ambiente
24/02/2017
Arci Lecce aderisce alla campagna di sensibilizzazione ...
Il Consiglio di Amministrazione della "Popolare Pugliese" ha approvato la situazione economica e patrimoniale ...