Volley, Olimpia parte col piede giusto: nella prima di ritorno battuto il Casarano

martedì 9 febbraio 2016

Nel derby salentino, la squadra galatinese si aggiudica un successo importante che riscatta il risultato maturato nella sfida di andata.

Sabato scorso, sul parquet del PalaPanico gremito, si sono affrontate in un derby avvincente Olimpia Galatina e Perle di Puglia Casarano. Nella prima d'andata del campionato, Olimpia aveva perso per 3-2, con una prestazione altalenante e discontinua. Nel Casarano “debutto” ufficiale per il nuovo allenatore Carlo Carbone e la nuova banda, Salvatore Maggio.

È una delle partite di cartello. Lo dimostrano i tanti tifosi sia ospiti che locali che hanno gremito ogni posto, e già dal riscaldamento fanno sentire la loro presenza da entrambi gli spalti. L’avvio di gara, vede i padroni di casa proporsi da subito in avanti, mentre i casaranesi sembrano titubanti e poco incisivi. Primo break sul 7-2, poi altro allungo per il 15-8, e coach Carbone richiama nuovamente i suoi in panca. Casarano appare poco lucida, e Olimpia, pur con qualche errore grossolano chiude agevolmente per 25-17.

Si cambiano i campi, e dopo il primo set, ora le squadre si contendono palla su palla. La contesa dura giusto sino al vantaggio degli ospiti di 6-4, poi Buracci e compagni cambiano passo. Imperiosa la prova a muro dei centrali Guarini e Sancesario, che arginano l’attacco avversario sia alle bande che al centro, costringendo gli avversari a rigiocare più volte, per poi avere gioco facile e chiudere a proprio vantaggio in contrattacco. Il parziale si ferma sul 25-15 ed è 2-0 Olimpia.

Nel terzo parziale, De Carlo e compagni non demordono e si portano in vantaggio di 3 lunghezze. Stavolta è coach Stomeo a spezzare il ritmo avversario con un time out sul 4-6 avversario. Alla ripresa, sono di nuovo i centrali “Olimpici” a prendere di petto la situazione; Vizzino, con gran rischio, forza il gioco al centro, e la scelta ripaga facendo chiudere 2 attacchi consecutivi a entrambi. Le tifoserie spronano a gran voce i propri beniamini. Coach Carbone, chiama i suoi in panca e inizia ad adoperare dei cambi per trovare nuove energie.

Il vento non cambia, e di nuovo i centrali galatinesi si esaltano, stavolta in battuta, creando il caos tra le fila casaranesi, e prendendosi i meritati applausi di tutti (Sancesario, siglerà ben 8 ace a fine gara). Il set si chiude velocemente con il punteggio di 25-13 e 3-0 per Usd Olimpia Galatina, che cancella nettamente la prestazione dell’andata e fa sua una gara esaltante tra le mura casalinghe. “Siamo in buon momento - afferma il vice presidente Francesco Liguori - e stiamo crescendo giorno dopo giorno, sia come gioco che come presenza di pubblico, e vedere una così grande partecipazione di tutte le età, famiglie incluse, che ci seguono da vicino, ci rende orgogliosi. Grazie ai loro applausi, alle incitazioni, alle pacche sulle spalle, stiamo trovando stimoli costanti per puntare lontano”.

Olimpia osserverà il turno di riposo nel prossimo fine settimana, osservando le dirette concorrenti sfidarsi tra loro. Tra due settimane nuovamente in casa arriverà l’Ostuni. Un altro storico e importante incontro di grande pallavolo nella splendida cornice galatinese.

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
29/09/2016
Dopo aver affrontato le prime partite, il coach Stomeo opera le prime valutazioni. ...
Altri Sport
29/09/2016
Dopo l'ultima prova agonistica, ecco i risultati degli ...
Altri Sport
26/09/2016
È ufficialmente iniziata la campagna abbonamenti ...
Altri Sport
22/09/2016
Al via la nuova stagione agonistica con un'importante ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...