A fuoco furgone a Santa Maria al Bagno, indagano i carabinieri

domenica 7 febbraio 2016
Il rogo ha interessato il Fiat Ducato di proprietà di un bracciante tunisino.  

Un incendio di natura probabilmente dolosa ha interessato un furgone di proprietà di un cittadino tunisino. Il mezzo, un Fiat Ducato, si trovava parcheggiato in una strada di Santa Maria al Bagno, marina di Nardò. L'allarme è scattato poco dopo l'1 di questa notte e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli.
Nei pressi del furgone sono state ritrovate tracce di liquido infiammabile: il rogo potrebbe, dunque essere un atto intimidatorio nei confronti del proprietario, un bracciante agricolo, coinvolto nell'inchiesta sul caporalato delle angurie a Nardò. Indagano i carabinieri.


 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/01/2017
L’episodio nel pomeriggio di ieri, quando l'autista ...
Cronaca
17/01/2017
È un 35enne di Brindisi uno dei tre carabinieri ...
Cronaca
17/01/2017
I giudici della Corte d'Assise di Lecce hanno depositato le motivazioni della sentenza ...
Cronaca
17/01/2017
L'uomo è stato individuato ieri da una Volante della Polizia in via ...
Dopo l’appello lanciato sul web, il Comune raccoglie e firma una delibera di giunta per sostenere ...