Troppo poco Martina Franca per un Lecce in gran forma: i giallorossi calano il tris in scioltezza

sabato 6 febbraio 2016

Il Lecce vince facile con il Martina Franca: 3 a 0. Goal di Moscardelli, Doumbia e Beduschi.


Con un perentorio 3-0 targato Moscardelli, Doumbia e Beduschi  il Lecce ha la meglio sulMartina Franca in un derby regionale senza storia, nonostante il discreto inizio degli ospiti. I ragazzi di Braglia hanno avuto una marcia in più e, pur faticando inizialmente a trovare la porta avversaria, hanno dominato in lungo ed in largo una volta cambiata marcia, surclassando i troppo modesti e poco propositivi biancazzurri grazie ad un gioco finalmente convincente anche negli ultimi venti metri. Il successo interno consente ai giallorossi di issarsi al momentaneo terzo posto in solitaria, in attesa delle gare di Casertanae Benevento.

Nel primo tempo il Lecce prova a prendere in mano le redini dell’incontro da subito, ma il 4-1-4-1 del Martina chiude bene gli spazi ai tentativi dei giallorossi. Al quarto d’ora i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Viotti con un veloce contropiede sull’asse Liviero-Doumbia, ma il cross basso del’ala franco maliana è fermato in extremis prima di raggiungere Caturano libero sul secondo palo. Al 23’ Doumbia si mette in proprio ed impensierisce Viotti con un destro a rientrare bloccato in due tempi dal numero 1 martinese. Cinque minuti più tardi timida sortita biancazzurra targata Kuseta, che ci prova con un destro di controbalzo che si spegne abbondantemente sul fondo. Al 36’ sull’ennesimo calcio d’angolo a favore, i giallorossi riescono finalmente a concludere verso la porta avversaria, ma la girata di Abruzzese è imprecisa e va alta sulla traversa. Al 39’ la gara si sblocca grazie al rigore di Moscardelli, che trasforma dagli undici metri dopo il fallo di mano di Antonazzo sul cross dello stesso numero 9 del Lecce. Un minuto dopo i giallorossi vanno ad un soffio dal raddoppio con Liviero, il cui sinistro a giro è bloccato a terra da Viotti.  Al 42’ lo stesso Liviero serve a Moscardelli una palla d’oro, ma il bomber giallorosso gira al volo di destro sopra la traversa, senza riuscire a servire il liberissimo Caturano.

La ripresa parte con un Lecce che cala il ritmo dopo un finale di prima frazione a grande intensità, mentre Cari prova a far risalire il Martina con due cambi che ridisegnano la mediana biancazzurra. Al 10’ tentativo giallorosso con Caturano, il cui potente mancino da fuori area sorvola l’incrocio di non molto. Sortita martinese all’undicesimo con un calcio di punizione di Baclet che l’ex di turno calcia però nettamente alto. Al 18’ il Lecce raddoppia con un contropiede magistrale orchestrato da Caturano, bravo a lanciare a rete Doumbiache, solo davanti a Viotti, non sbaglia. Al 25’ Moscardelli si divora la palla del facile tris, calciando sull’esterno della rete dopo aver saltato il portiere martinese su assist magistrale di Caturano. Al 29’ Viotti si deve superare per deviare in angolo il calcio di punizione diMoscardelli, diretto nell’angolino basso. Sul calcio d’angolo seguente è Papini a fallire iltris con un colpo di testa all’altezza dell’area piccola che termina alto di poco. Il gol del 3-0 è però solo rimandato ed arriva al minuto trentadue con il neo entrato Beduschi, che si rende protagonista di uno show personale che raccoglie l’ovazione dello stadio: dopo aver raccolto palla sulla destra, salta due avversari con un abile dribbling ed un terzo con un gioco di suola prima di battere Viotti con un sinistro a giro per il gol che chiude la partita.

Nel prossimo turno i giallorossi saranno ospiti del Catania, sabato prossimo alle 20:30. IlMartina riceverà il Monopoli alle ore 15 di domenica.

Il tabellino:

LECCE-MARTINA FRANCA 3-0
RETI: 39’pt rig. Moscardelli, 18’st Doumbia, 32’st Beduschi

LECCE: Perucchini, Freddi, Legittimo, Papini, Cosenza, Abruzzese, Liviero (26’st Beduschi), Salvi, Moscardelli (37’st Curiale), Caturano (31’st Sowe), Doumbia. A disp: Bleve, Camisa, Lo Sicco, Carrozza, De Feudis, Vecsei. Allenatore: Braglia

MARTINA FRANCA: Viotti, D’Alterio, Antonazzo, De Lucia (1’st Basso), Marchetti, D’Orsi, Dianda, Kuseta (1’st Taurino), Baclet, Berardino (34’st Danese), Di Lauri. A disp: Gabrieli, Allegra, Rajcic, Topo, Simone. Allenatore: Cari

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì (Francesco Oliviero di Ercolano, Giuseppe Mansi di Nocera I.)

NOTE: pomeriggio fresco, temperatura 10°. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori: 9105. Ammoniti: De Lucia, Marchetti, D’Orsi (M). Recupero: 1’pt, 4’st.

Fonte: Salentosport.net

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
28/07/2016
È uno dei nuovi arrivati nella sessione di mercato 2016-17. A lui mister Pasquale ...
Calcio
27/07/2016
Prosegue la campagna abbonamenti per la prossima stagione sportiva di Lega Pro. Gli ...
Calcio
27/07/2016
Finisce l’allenamento a Cotronei e nello spogliatoio ...
Calcio
26/07/2016
Singolare richiesta da un futuro papà che prenota un abbonamento per il ...
Questo il tema scelto dagli organizzatori per la manifestazione giunta alla sua diciassettesima edizione: tanti eventi ...