Vasto incendio a Leuca, prende fuoco il punto di ristoro della Diocesi. Distrutti 25 alberi

giovedì 4 febbraio 2016

Il rogo è esploso alle prime luci del mattino, divorando il chiosco bar e gli arredi in legno circostanti, oltre a 25 alberi di pino. Sul posto squadre dei vigili del fuoco di Tricase e Gallipoli. Indagini in corso.

Un incendio di vaste dimensioni ha colpito alle prime luci dell’alba la struttura denominata “Parco Ristoro-Punta Meliso”, che sorge ai piedi della cascata monumentale a Santa Maria di Leuca. Completamente distrutte dalle fiamme le strutture in legno di un chiosco bar, di proprietà della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca ma gestito da privati, a servizio dei pellegrini e dei turisti come punto ristoro.

Ad andare distrutto non è stato solo il punto ristoro, ma anche ben venticinque alberi di pino, inceneriti dalla potenza del fuoco. La richiesta d’intervento ai pompieri è pervenuta poco dopo le 4 del mattino, con l’invio sul posto di diverse squadre, provenienti dai distaccamenti di Tricase e Gallipoli. I vigili del fuoco hanno dovuto lottare non poco per spegnere le fiamme e rimettere in sicurezza l’area, visto che l’incendio ha investito 600 metri di tettoia e le zone alberate vicine.

Al momento, non è ancora chiara la natura dell’incendio, ma gli inquirenti sembrerebbero voler escludere l'ipotesi di un corto circuito. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Tricase.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/08/2017
La vicenda è stata resa nota oggi dal Comitato Festa ...
Cronaca
17/08/2017
Il soggetto è stato arrestato dai carabinieri dopo ...
Cronaca
17/08/2017
L'uomo, di San Donato di Lecce, era in visita a casa del ...
Cronaca
17/08/2017
Fortunatamente nessuno è dovuto ricorrere a cure ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...