Assalto al bar dell’Eni sulla provinciale, guardia giurata sventa il furto e mette in fuga i ladri

martedì 2 febbraio 2016

I malviventi in azione sono stati messi in fuga dall’allarme e dall’arrivo di una guardia giurata. Evidenti i segni di effrazione.

Avevano preso di mira il bar della stazione Eni, che sorge sulla strada provinciale che collega Ruffano a Casarano e hanno cercato di introdursi all’interno per fare razzia di quanto contenuto nel registratore di cassa, ma a sventare i piani dei ladri in azione ieri notte ci ha pensato una guardia giurata dell’istituto di vigilanza privato “Deiaco Security”.

Dopo che è scattato l’allarme, l’uomo, poco dopo l’1, ha raggiunto la stazione di servizio in pochi minuti, costringendo i ladri ad una fuga rapida e a mani vuote. Evidenti i segni di effrazione sulla porta del bar, col vetro in frantumi.

Del tentato furto sono stati informati il proprietario e i carabinieri della stazione locale. Nel corso delle indagini, si cercheranno filmati dalle telecamere di videosorveglianza utili alle ricerche dei banditi. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
16/01/2017
L'allarme è scattato poco prima delle 3 in una via ...
Cronaca
16/01/2017
Prima della processione mattutina, un ufficiale giudiziario ...
Cronaca
16/01/2017
L’episodio nel pomeriggio sulla Lecce-Maglie, che ha ...
Cronaca
16/01/2017
Nelle votazioni di secondo livello, vince il centrodestra ...
Dopo l’appello lanciato sul web, il Comune raccoglie e firma una delibera di giunta per sostenere ...