Rischia la vita per rubare un orologio: salta in fuga dal balcone e si rompe una vertebra

domenica 31 gennaio 2016

L'uomo, un 44enne di Martano, è stato trasportato in codice rosso al Vito Fazzi di Lecce.

Ha rischiato la vita per rubare un orologio. È accaduto ieri sera a Martano, dove Giuseppe Turi, 44 anni del posto, si era introdotto dopo aver forzato la porta d'ingresso in un’abitazione di via Verdi. L’uomo ha messo a soqquadro l’intera casa prima di prendere con sé un orologio da uomo. A quel punto, però, è giunta l’inattesa visita del padrone di casa, che aveva visto le luci accese dalla finestra e si era insospettito. Il 44enne, ritrovandoselo davanti agli occhi, ha tentato una disperata fuga dal balcone, ma una volta lanciatosi nel vuoto è rovinosamente caduto sulla rampa del seminterrato fratturandosi una vertebra.

Sul posto sono immediatamente intervenuti, contattati dallo stesso proprietario di casa, i carabinieri di Martano e il personale del 118, che ha trasportato il ferito in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Turi, giudicato guaribile in 35 giorni, è stato tratto in arresto per furto aggravato e sottoposto agli arresti domiciliari.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/12/2017
Lo ha annunciato il presidente della Commissione Bilancio ...
Cronaca
17/12/2017
L’episodio è accaduto a Lecce questa mattina. ...
Cronaca
17/12/2017
La storica accademia pugliese vive una paradossale paralisi ...
Cronaca
17/12/2017
La donna, 68enne di Salve, aveva realizzato opere edilizie ...
Il presidente Nazionale della Fis (Federazione Italiana Scherma), Giorgio Scarso, in visita al  Club Scherma Lecce ...