Olimpia Galatina, dopo un inizio in sordina ora un campionato di vertice

domenica 31 gennaio 2016

Grande stagione della squadra galatinese, che, dopo un inizio a rilento, ha saputo raggiungere le posizioni che contano.

Dopo un inizio in sordina, USD Olimpia, tocca nelle ultime due giornate di fine girone di andata la vetta. Primo step importante, che consente di disputare il prestigioso trofeo della Coppa Puglia, tra le migliori quattro classificate alla fine del girone di andata. Per la Usd Olimpia, sarà la prima apparizione storica alla Coppa Puglia, dalla nascita della società, ed al primo campionato in serie C.

Con la vittoria di sabato scorso tra le mura di casa, contro la formazione dello Specchia del neo allenatore Strambaci, gli uomini di Coach Stomeo, chiudono la prima parte del campionato al primo posto in condivisione con Maniva e Ostuni.

Proprio la vittoria contro lo Specchia è stata la gara più combattuta. Un 3 a 0 pesante caratterizzato dal bel gioco e tanta grinta per entrambe le formazioni. L’avvio di gara per gli “Olimpici”, è in affanno, e Stomeo richiama in panca i suoi a gran voce. La strigliata da i suoi frutti, capitan Perrone e compagni si ricompattano, e punto a punto, agganciano gli ospiti e si avviano al sorpasso spediti senza fare una piega. Nel secondo parziale, Olimpia non si fa cogliere di sorpresa e infila una serie di azioni vincenti che proiettano i padroni di casa sul 7 a 2. Neanche i timeout successivi riescono a scuotere le fila avversarie, e il punteggio si ferma sul 25 a 18. Si inverto i campi, e stavolta è Specchia ad approfittarne per allungare, riuscendo a passare più volte sulla diagonale da posto quattro. Al timeout tecnico il punteggio è 7 a 4 per gli ospiti. Al rientro Olimpia suda per chiudere a punto e accorciare le distanze, ma il divario di tre punti non cambia, sino a quando un’azione lunga un eternità (ben 7 azioni di fila) fatta di attacchi e difese in extremis, si conclude a favore dei padroni di casa. L’urlo liberatorio ed il lungo applauso scrosciante del pubblico entusiasta, servono a far rifiatare entrambe le formazioni provate dallo sforzo. Da qui, Olimpia trae nuova linfa, e sospinta dal tifo riprende a correre. Specchia accusa il colpo. Stomeo inizia ad adoperare dei cambi tecnici per non perdere il ritmo gara e far riprendere i suoi.

Olimpia chiude la gara con il punteggio di 25-20 nella cornice del gran pubblico che si è riversato al Pala Panico. “Stacchiamo questo biglietto, sudato, per l’accesso diretto ai quarti di finale di Coppa Puglia, sfidando il Molfetta quarto nell’altro girone, cogliendo la grande chance di giocare in casa contro una formazione molto insidiosa”. Le parole del Team Manager Stefanelli, che continua, “ci aspettiamo un grande pubblico per questa gara storica e importante per sostenere i nostri atleti, che anche in questa gara ci hanno regalato tante emozioni”. Anche Stomeo si complimenta con i suoi: ”abbiamo interpretato bene anche questa gara, consapevoli che i nostri antagonisti di classifica sono a pari punti con noi. Abbiamo molto ancora da lavorare per uniformarci nel lavoro di squadra e salire di livello se vogliamo veramente far bene anche nella seconda parte di campionato”.

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
22/09/2016
Al via la nuova stagione agonistica con un'importante ...
Altri Sport
20/09/2016
Prime amichevoli per l’Aurispa Alessano di ...
Altri Sport
17/09/2016
Nella squadra c'è anche l'atleta pugliese che ha conquistato giorni fa un altro ...
Altri Sport
14/09/2016
L'atleta terlizzese, 45 anni, si presentava alla gara di handbike da pluricampione ...
A Cavallino, venerdì 23 settembre, Enrico Lo Verso a Casina Vernazza per un omaggio a Luigi Pirandello: in scena ...