Misterioso boato in via Turati: ordigno scoppia davanti alla casa di due braccianti

domenica 31 gennaio 2016

Inquietante episodio nel pomeriggio di ieri, a Nardò, ai danni di un’abitazione in cui risiedono due braccianti di origine tunisina. Indagini in corso.

È avvolta dal mistero l’esplosione di un grosso petardo avvenuta nel pomeriggio di ieri, attorno alle 19, in via Filippo Turati, a Nardò, davanti all’abitazione di due braccianti di origine tunisana, con regolare permesso di soggiorno. Danni si sono registrati agli infissi.

Al momento della deflagrazione, i due non erano in casa, ma il boato è stato percepito dai residenti della via che hanno allertato le forze dell’ordine e, in particolare, gli agenti di polizia del commissariato locale.

Si cercano immagini dalle telecamere di videosorveglianza per trovare elementi utili alle indagini. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
28/04/2017
Un congolese di 26 anni ospite di Restinco è stato ...
Cronaca
28/04/2017
Sit in per chiedere un nuovo incontro con il Prefetto. ...
Cronaca
28/04/2017
Il natante era a circa 13 miglia da Santa Maria di Leuca, ...
Cronaca
28/04/2017
Il colpo è stato messo a segno nella notte da una ...
Divertimento per grandi e bambini, per famiglie e comitive di amici tra un tuffo in piscina e tanti spettacoli. Mistura ...