Carnevale senza petardi e bombolette spray: emessa l’ordinanza a Melendugno

sabato 30 gennaio 2016

La decisione del comando di Polizia municipale. Divieto di usare anche farine, uova e palloncini od altri contenitori pieni di acqua.

Niente schiuma, petardi, uova, farine o altro nei luoghi pubblici durante le feste di Carnevale. Lo ha deciso il comandante della Polizia municipale di Melendugno, Antonio Nahi con un provvedimento che ha validità fino al prossimo 21 febbraio.

“Divieto assoluto per tutto il periodo del Carnevale -si legge nell’ordinanza- in tutto il territorio comunale, l'uso di bombolette spray ed ogni altro oggetto idoneo a causare danno o molestie alle persone e alle cose ovvero la cui finalità sia quella di imbrattare autoveicoli, edifici pubblici e privati e insudiciare persone.

Divieto di gettare e usare in luogo pubblico, o di lanciare contro persone o veicoli, sostanze imbrattanti o che comunque possano arrecare offesa o molestia alle persone o danni a cose, quali, ad esempio, bombolette schiumogene a spray, coloranti vari. Farine. Uova. Palloncini od altri contenitori pieni di acqua;

Non si potranno usare le pistole ad acqua o qualsiasi oggetto atto ad arrecare offesa o molestia alle persone o danno a cose, quali, ad esempio, bastoni, catene, corpi contundenti ed oggetti simili in qualunque materiale”.

Foto di repertorio.

Altri articoli di "Società"
Società
24/03/2017
Uil Lecce e Casa circondariale di Borgo San Nicola hanno ...
Società
24/03/2017
Appuntamento dei due giocatori del Lecce nella scuola ...
Società
22/03/2017
L’invito rivolto in occasione della giornata della ...
Società
20/03/2017
All’appello lanciato dalle associazioni leccesi ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...