Paura in via Paisiello, donna minacciata con un coltello e rapinata dell'auto

sabato 30 gennaio 2016
Un uomo incappucciato e armato di coltello si è fatto consegnare l'auto ed è scappato. 

Grave espisodio ieri sera intorno alle 22 in via Paisiello, in peino centro storico a Lecce. Una donna è stata aggredita da un un uomo di circa 30 anni con il volto coperto dal cappuccio di una felpa e armato di coltello.
Il giovane ha minacciato la vittima puntandole la lama contro per farsi consegnare la sua auto, una vecchia Fiat Stilo.
Il rapinatore è poi scappato a bordo del mezzo all'interno del quale c'erano ancora la borsa con i documenti della vittima, il cellulare e del denaro ancora da quantificare. Sul posto per raccogliere la denuncia una Volante della Polizia. La donna, nonstante il forte spavento, è in buone condizioni di salute.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/02/2017
Un 40enne leccese è stato riconosciuto dagli agenti delle Volanti in servizio di ...
Cronaca
26/02/2017
L'asse viario è da anni ricettacolo di rifiuti di ...
Cronaca
26/02/2017
La tragedia nella notte in via Calabria. La bandante della donna non è riuscita a ...
Cronaca
25/02/2017
Il controllo di routine della polizia locale si è ...
Il Consiglio di Amministrazione della "Popolare Pugliese" ha approvato la situazione economica e patrimoniale ...