Ritrovata la Bmw da 120mila euro rubata: era nelle campagne di San Vito dei Normanni

giovedì 28 gennaio 2016
La potente automobile era stata rubata dalla concessionaria Emme Auto martedì scorso. E' stata localizzata attraverso lil segnale satellitare. 

È stata ritrovata ad appena 24 ore dal furto la Bmw da 120mila euro che era stata trafugata dalla concessionaria “Emme Auto” nella notte di martedì.

Il segnale Gps indicava la presenza del veicolo in una zona del brindisino: la Squadra Mobile di Lecce con la collaborazione di quella di Brindisi hanno attivato quindi specifiche ricerche in una zona di  San Vito dei Normanni,  denominata “Cave di Autigno“ dove già in passato erano stati trovati veicoli di grossa cilindrata. La ricerca ha dato esito positivo nella serata di ieri: l’auto rubata  si presentava in ottimo stato, senza alcun danno, chiusa a chiave e nascosta dietro alcune case di campagna disabitate.

Sono in corso indagini finalizzate ad identificare gli autori del furto, considerato che, secondo gli investigatori, l’auto di grossa cilindrata sarebbe servita ad altri scopi criminali quali rapine e  furti con spaccata.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
29/05/2016
Le macchine cui era attaccato il capitano dei carabinieri ...
Cronaca
29/05/2016
A Corigliano d’Otranto in manette un pasticcere: ...
Cronaca
29/05/2016
La prima giornata "normale" di Salvatore Girone, ...
Cronaca
29/05/2016
L’episodio nel pomeriggio di ieri, in una zona ...
Primo album per l’orchestra guidata da Michele Lobaccaro: presentazione martedì 31 maggio presso ...