Salento Best Volley Galatina senza testa: brutta sconfitta al Palapanico

mercoledì 27 gennaio 2016

Brutta sconfitta per i padroni di casa che subiscono un’altra pesantissima sconfitta, questa volta contro l’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3 a 0.

Fumata nera in casa Salento Best Volley e tanto rammarico. Ancora una pesantissima sconfitta al PalaPanico per i blu-celesti che cedono  completamente in poco più di un’ora contro la formazione dell’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3-0.

1°set. I padroni di casa scendono in campo con Calò in cabina di regia, De Lorentis R. opposto, Tundo e Rochira al centro, Vizzino e De Lorentis C. di banda, e ad alternarsi i due liberi Apollonio e Alemanno.

L’Asd San Vito risponde invece con Mingolla al palleggio in opposizione con Amato, Sabatelli e Schifone di banda, al centro Lacaita e Gerunda, il libero De Sarlo. Il primo break è della Sbv Galatina che si porta avanti  4-3, continuando il sorpasso con un muro di Calò e un ace di Vizzino (11-10). Gli errori di distrazione non mancano,il San Vito approfitta per allungare la scia dei punti portandosi 15-13. Ma già una sostituzione per i blu-celesti: Scalese entra al posto di De Lorentis C. che accusa un’altra distorsione alla caviglia.

Si raggiunge la parità sul 22, ma un ace di Schifone su Vizzino e un muro da posto 4 sull’opposto De Lorentis R., sanciscono il 25-22 per gli ospiti.

2° set. La Sbv parte positiva, conducendo subito sull’8-5, distaccandosi dalla formazione di mister Lo Re, che è costretto a chiamare il primo time out. I ragazzi di mister Baldari, accusano ancora una volta gli attacchi di primo tempo di Gerunda e non riescono a difenderli. 14 pari, ma arriva subito il sorpasso degli ospiti (19-17). Nulla da fare, la Sbv non reagisce, troppo nervosismo in campo e poca fiducia tra i ragazzi galatinesi; Schifone e compagni mettono la prima e portano a casa anche questo set (25-20).

3° set. Mister Baldari varia un po’ il sestetto in campo: Giannotta in cabina di regia e Rossetti al posto di Tundo. Mingolla serve i suoi schiacciatori con semplicità, la difesa Sbv è assente subendo un break di 9-4 per gli ospiti. Oltre agli errori ormai scontati dei blu-celesti, molte anche le invasioni a muro che vengono fischiate dal primo arbitro. Rientra Calò al palleggio, i centrali attaccano dei rarissimi primi tempi, Tundo rientra al posto di Rochira, ma la musica non cambia. La Sbv è con la testa fra le nuvole. Già sul 23-14 San Vito inizia a festeggiare in campo e sugli spalti con i suoi tifosi accorsi al PalaPanico. La Sbv ormai non riesce a rimediare,il San Vito chiude set (25-17) e match qualificandosi come la quarta concorrente alla Coppa Puglia che si disputerà nel prossimo weekend.

SBV GALATINA – ASD SAN VITO PROGETTO VOLLEY  0- 3 (22-25 / 20-25 / 17-25)

SBV GALATINA: Calò (1), De Lorentis R. (13), Tundo (4), Rochira (6), De Lorentis C.(2), Scalese (2), Giannotta,  Alemanno(L), Apollonio(L), Vizzino(5), Rossetti(2), Persichino (n.e.), Giannini (n.e.)

All. L. Baldari - Vice all. L. Pendenza

ASD SAN VITO: Mingolla, Sabatelli, De Sarlo (L), Cavaliere (n.e.), Amato, Ruggiero A. (n.e.), Lacaita, Schifone, Caliolo (n.e.), Gerunda, Ruggiero Ad. (n.e.), Giove (n.e.), Guadalupi (n.e.), Marciante (n.e.)

All. A. Lo Re – Vice all. E. Marciante

Arbitri dell’incontro: 1° Capozzo – 2° Zizza

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
20/04/2018
Ultimo atto di stagione 2017/18 per la Lupiae Team Salento ...
Altri Sport
20/04/2018
Primiceri, D’Alto, Laganà, Timo e Adamuccio sfidano Rizzello per la ...
Altri Sport
19/04/2018
I veneti saranno i primi a sfidare il Maglie. In campo ...
Altri Sport
18/04/2018
Occasione per le giovani promesse del tennis europeo da domenica 22 nel torneo ...
Anche il cuore dei grandi calciatori di “serie A” va nel pallone. Eppure, siamo sempre stati abituati a ...