Salento Best Volley Galatina senza testa: brutta sconfitta al Palapanico

mercoledì 27 gennaio 2016

Brutta sconfitta per i padroni di casa che subiscono un’altra pesantissima sconfitta, questa volta contro l’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3 a 0.

Fumata nera in casa Salento Best Volley e tanto rammarico. Ancora una pesantissima sconfitta al PalaPanico per i blu-celesti che cedono  completamente in poco più di un’ora contro la formazione dell’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3-0.

1°set. I padroni di casa scendono in campo con Calò in cabina di regia, De Lorentis R. opposto, Tundo e Rochira al centro, Vizzino e De Lorentis C. di banda, e ad alternarsi i due liberi Apollonio e Alemanno.

L’Asd San Vito risponde invece con Mingolla al palleggio in opposizione con Amato, Sabatelli e Schifone di banda, al centro Lacaita e Gerunda, il libero De Sarlo. Il primo break è della Sbv Galatina che si porta avanti  4-3, continuando il sorpasso con un muro di Calò e un ace di Vizzino (11-10). Gli errori di distrazione non mancano,il San Vito approfitta per allungare la scia dei punti portandosi 15-13. Ma già una sostituzione per i blu-celesti: Scalese entra al posto di De Lorentis C. che accusa un’altra distorsione alla caviglia.

Si raggiunge la parità sul 22, ma un ace di Schifone su Vizzino e un muro da posto 4 sull’opposto De Lorentis R., sanciscono il 25-22 per gli ospiti.

2° set. La Sbv parte positiva, conducendo subito sull’8-5, distaccandosi dalla formazione di mister Lo Re, che è costretto a chiamare il primo time out. I ragazzi di mister Baldari, accusano ancora una volta gli attacchi di primo tempo di Gerunda e non riescono a difenderli. 14 pari, ma arriva subito il sorpasso degli ospiti (19-17). Nulla da fare, la Sbv non reagisce, troppo nervosismo in campo e poca fiducia tra i ragazzi galatinesi; Schifone e compagni mettono la prima e portano a casa anche questo set (25-20).

3° set. Mister Baldari varia un po’ il sestetto in campo: Giannotta in cabina di regia e Rossetti al posto di Tundo. Mingolla serve i suoi schiacciatori con semplicità, la difesa Sbv è assente subendo un break di 9-4 per gli ospiti. Oltre agli errori ormai scontati dei blu-celesti, molte anche le invasioni a muro che vengono fischiate dal primo arbitro. Rientra Calò al palleggio, i centrali attaccano dei rarissimi primi tempi, Tundo rientra al posto di Rochira, ma la musica non cambia. La Sbv è con la testa fra le nuvole. Già sul 23-14 San Vito inizia a festeggiare in campo e sugli spalti con i suoi tifosi accorsi al PalaPanico. La Sbv ormai non riesce a rimediare,il San Vito chiude set (25-17) e match qualificandosi come la quarta concorrente alla Coppa Puglia che si disputerà nel prossimo weekend.

SBV GALATINA – ASD SAN VITO PROGETTO VOLLEY  0- 3 (22-25 / 20-25 / 17-25)

SBV GALATINA: Calò (1), De Lorentis R. (13), Tundo (4), Rochira (6), De Lorentis C.(2), Scalese (2), Giannotta,  Alemanno(L), Apollonio(L), Vizzino(5), Rossetti(2), Persichino (n.e.), Giannini (n.e.)

All. L. Baldari - Vice all. L. Pendenza

ASD SAN VITO: Mingolla, Sabatelli, De Sarlo (L), Cavaliere (n.e.), Amato, Ruggiero A. (n.e.), Lacaita, Schifone, Caliolo (n.e.), Gerunda, Ruggiero Ad. (n.e.), Giove (n.e.), Guadalupi (n.e.), Marciante (n.e.)

All. A. Lo Re – Vice all. E. Marciante

Arbitri dell’incontro: 1° Capozzo – 2° Zizza

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
29/08/2016
Si completa il roster dell’ “Andrea Pasca” Nardò con il ...
Altri Sport
25/08/2016
Prende forma il sestetto galatinese del presidente Panico, collocando sulla scacchiera ...
Altri Sport
25/08/2016
Spettacolo ed entusiasmo per la quarta edizione ...
Altri Sport
24/08/2016
Accordo raggiunto in casa Magik con i tecnici Enrico e ...
Penultimo appuntamento presso la Riserva Naturale WWF con lo spettacolo itinerante che fa sognare adulti e bambini. ...