Trasferta a Caserta vietata per i tifosi del Lecce, la decisione dopo i disordini di Andria

mercoledì 27 gennaio 2016
Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha imposto il blocco della vendita di biglietti per la partita contro la Casertana.

Dopo gli scontri fuori dallo stadio di Andria durante l'ultima trasferta, il Prefetto di Caserta vieta l'ingresso allo stadio per i tifosi giallorossi residenti in Puglia.

Il Prefetto ha disposto, per la gara Casertana – Lecce in programma sabato prossimo, il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione dell’US Lecce (Tessera del Tifoso).

Tale provvedimento è stato adottato sulla base delle valutazioni operate dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle manifestazioni Sportive (CASMS).


Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/03/2017
Il tecnico del Lecce si difende e chiede di interrompere la ...
Calcio
21/03/2017
"Padalino vattene!" recita la scritta apparsa sul muro della Cittadella dello ...
Calcio
20/03/2017
La società chiede concentrazione per "non ...
Calcio
20/03/2017
Ieri sera protesta pacifica davanti all'Hotel Tiziano. Gli ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...