Trasferta a Caserta vietata per i tifosi del Lecce, la decisione dopo i disordini di Andria

mercoledì 27 gennaio 2016
Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha imposto il blocco della vendita di biglietti per la partita contro la Casertana.

Dopo gli scontri fuori dallo stadio di Andria durante l'ultima trasferta, il Prefetto di Caserta vieta l'ingresso allo stadio per i tifosi giallorossi residenti in Puglia.

Il Prefetto ha disposto, per la gara Casertana – Lecce in programma sabato prossimo, il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione dell’US Lecce (Tessera del Tifoso).

Tale provvedimento è stato adottato sulla base delle valutazioni operate dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle manifestazioni Sportive (CASMS).


Altri articoli di "Calcio"
Calcio
23/06/2018
Le due pugliesi sono attese da un inizio di estate di ...
Calcio
22/06/2018
Non esercitato il diritto di riscatto di appena 70 mila euro da parte di Via Costadura, ...
Calcio
21/06/2018
Il banchiere svizzero raddoppia le quote del club ...
Calcio
21/06/2018
Sul derby del 2011: "Il Bari non ci regalò ...
Nel salento c’e’ stato un caso di encefalite dovuto al morbillo e un altro bambino e’ stato infettato ...
clicca qui