Trasferta a Caserta vietata per i tifosi del Lecce, la decisione dopo i disordini di Andria

mercoledì 27 gennaio 2016
Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha imposto il blocco della vendita di biglietti per la partita contro la Casertana.

Dopo gli scontri fuori dallo stadio di Andria durante l'ultima trasferta, il Prefetto di Caserta vieta l'ingresso allo stadio per i tifosi giallorossi residenti in Puglia.

Il Prefetto ha disposto, per la gara Casertana – Lecce in programma sabato prossimo, il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione dell’US Lecce (Tessera del Tifoso).

Tale provvedimento è stato adottato sulla base delle valutazioni operate dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle manifestazioni Sportive (CASMS).


Altri articoli di "Calcio"
Calcio
17/01/2017
Si complica la trattativa per il portiere del ...
Calcio
10/01/2017
Trattative di calciomercato in corso a Milano.   La ...
Calcio
06/01/2017
Cassano si accasa al Gravina; Capristo alla Folgore Caratese Doppio movimento in uscita ...
Calcio
04/01/2017
Dal 2 gennaio ha ufficialmente avuto inizio la sessione ...
Dopo l’appello lanciato sul web, il Comune raccoglie e firma una delibera di giunta per sostenere ...