Allarme a Matino, veleno in piazza: sette cani intossicati e 5 decessi

martedì 26 gennaio 2016
A Matino sette casi di avvelenamento tra i cani: cinque morti accertate per avvelenamento da antilumaca. Scatta la denuncia. 

E' allarme a Matino per sette casi di avvelenamento tra i cani di proprietà che si sono verificati in centro, in piazza della Repubblica. Il primo decesso risale a due settimane fa, quando il proprietario di un cane ha portato in proprio amico a quattro zampe in fin di vita dal veterinario. In seguito ad esami ematici, è poi emersa la verità: causa del decesso era stato l'avvelenamento da antilumaca. In seguito poi, grazie alla segnalazione di un veterinario alle associazioni, si è scoperto che i casi di avvelenamento erano stati ben sette, cinque di cui fatali. E' dunque scattata la denuncia: l'associazione Spes di Matino, per voce dell'avvocato Stefano Stefanelli, e  il proprietario del primo cane vittima di avvelenamento, hanno deciso di procedere, per far sì che il Comune adottasse i provvedimenti relativi, mettendo in sicurezza l'area. 

"Il Comune, dopo qualche insistenza, sta procedendo a trensennare l'area" spiega Marilena Nicoletti, dell'associazione Spes di Matino "anche perché il veleno non è pericoloso solo per gli animali, ma anche per i bambini. Inoltre" aggiunge "Non sappiamo con certezza quanti cani siano stati vittime del veleno, mancano all'appello anche alcuni cani liberi".

Intanto nel piccolo comune è allarme generale. Per avvertire i residenti sono stati appesi dei volantini che informano dell'accaduto ed esortano i cittadini a segnalare qualunque caso sospetto. 
Altri articoli di "Animali"
Animali
24/09/2016
L’animale era stato recuperato lo scorso 8 settembre ad Otranto. Sarà ...
Animali
17/09/2016
Ha ripreso il mare questa mattina l’esemplare di ...
Animali
11/09/2016
Un incontro inaspettato tra le strade di campagna, in ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...