Vandali nella scuola dell'infanzia di Veglie: svuotato estintore e danneggiati i mobili

lunedì 25 gennaio 2016
Il raid è stato scoperto questa mattina. Bambini a casa per consentire i lavori di pulizia e bonifica.

Brutta sorpresa questa mattina a Veglie dove un gruppo di vandali ha preso di mira la scuola dell'infanzia di via Isonzo. Ad accorgersi di quanto era accaduto è stato il personale dell'istituto che ha subito allertato carabinieri e Polizia Locale.
Dalle prime ricostruzioni sembra che i vandali abbiano scavalcato una recinzione che da verso piazza Ferrari e siano riusciti ad entrare dopo aver divelto una delle porte d'ingresso. Una volta dentro hanno dato sfogo alla loro devastante quanto stupida furia: un estintore è stato svuotato e ha imbrattato i corridoi, mobili e banchi sono stati danneggiati, materiale didattico sparso ovunque.
Una “bravata” che è costata la perdita di un giorno di scuola per i piccoli alunni: lo stabile, così com'è è inagibile e deve essere ripulito prima di accogliere insegnanti e bambini. Le porte della scuola potrebbero riaprirsi ma non è detto: “quando si tratta della sicurezza dei bambini, la precauzione non è mai troppa” ha dichiarato il sindaco di Veglie Claudio Paladini che si dice avvilito per quanto accaduto: "Non capisco il motivo di questo gesto, soprattutto perchè ad andarne di mezzo sono soltanto i bambini di Veglie. Ci vorrebbe più rispetto e più amore verso la comunità".
Le indagini per risalire ai responsabili potrebbero avvalersi delle immagini di alcuni circuiti di videosorveglianza vicini alla scuola. "Presto potremo avvalerci anche di telecamere di sicurezza che vigilieranno in aree sensibili del comune" annuncia il sindaco - il progetto c'è: aspettiamo i finanziamenti ministeriali.   

Immagine di repertorio


Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/08/2017
Ancora ignoti i motivi all'origine del gesto. Polizia e carabinieri cercano il ...
Cronaca
23/08/2017
Un uomo è deceduto dopo aver accusato un malore ...
Cronaca
23/08/2017
Continuano serrati i controlli di polizia disposti dal ...
Cronaca
23/08/2017
Nuovo avviso del ministero che cerca un immobile spazioso ...
Il borgo poco distante da Otranto sui anima dei profumi e dei sapori tradizionali del Salento: da questa sera, 18 ...