Freddo e mare mosso non scoraggiano i velisti, "Maria Ludovica" vince la sesta regata a Otranto

lunedì 25 gennaio 2016
Ieri sesto appuntamento per il campio0nato invernale "Più Vela per Tutti". 

Si è conclusa ad Otranto la sesta giornata del campionato invernale “Più Vela per Tutti”.
Una tramontana fredda con il vento sostenuto sui 20 nodi e il mare formato, come dicono i marinai, hanno impegnato duramente la flotta di 21 barche in gara.
Condizioni meteo-marine difficili hanno causato una serie di piccoli incidenti per quasi tutte le barche. “Great Expectation” ha preso una secca poco dopo la partenza, senza grossi danni per fortuna, “Blue Bonne” e “Revenge” non hanno sentito il fischio della partenza perché sintonizzati sul canale vhf sbagliato, “Lea-Il Gabbiere II” è partito in ritardo perché aveva lasciato in banchina le maniglie del winch, appena mollati gli ormeggi, “Auriga” ha dovuto vedersela con una cima finita nell’elica, “Teenager” ha strappato il fiocco e per finire, la barca giuria è andata in avaria.

Ma non è stata una “luna storta” per “Maria Ludovica”, ilSalona37 che ha vinto in reale e in compensato, grazie al fortissimo equipaggio così composto: a prua Sergio Basurto e Corrado Leone, alle scotte Maurizio Mocavero e Adriano Tornese, tastiere Carlo Leo, Leonardo Pascali randista e tattico, Massimo De Luca alle volanti e Dario Gaetani al timone. Anche per il First40.7 “Samurai” è filato tutto liscio così da piazzarsi al secondo posto, mentre il j24 “Il Gabbiere”, partito male per il nervosismo che viaggiava nell’aria assieme al vento forte, è riuscito a rimontare e guadagnarsi il terzo posto della giornata. “Teenager”, malgrado il fiocco strappato, è arrivato settimo e primo in categoria C. In categoria B è “Sea Spray” che si aggiudica il primo posto. Mancano 4 regate alla fine di questo settimo campionato, tutto è ancora da giocare, ma già si inizia a guardare alla classifica generale con i due scarti previsti dal regolamento (i due peggiori punteggi per ciascuna barca) per fare pronostici su chi sarà il vincitore. Al primo posto, a pari merito, ci sono le tre barche più performanti, similari e rivali della flotta: “Lea-Il Gabbiere II”, “Samurai” e “Maria Ludovica”, segue di 3 punti il “vetusto” j24 “Il Gabbiere”. Prossimo appuntamento: domenica 7 febbraio.

 Classifica sesta regata in compensato:

1.     “Maria Ludovica” (Salona37)

2.     “Samurai” (First40.7)

3.     “Il Gabbiere” (j24)

Classifica Generale con gli scarti:

1.      “Lea-Il Gabbiere II” (A), “Samurai” (A), “Maria Ludovica” (A), 7 punti

2.      “Il Gabbiere” (A), 10 punti

3.     “Acquaria” (A), 18 punti

4.     “Morgan” (A), 24 punti

5.      “Golbulo Rosso” (A), 26 punti

6.      “Oyster” (A), “Teenager” (C), “Splash” (B), 27 punti

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
25/08/2016
Prende forma il sestetto galatinese del presidente Panico, collocando sulla scacchiera ...
Altri Sport
25/08/2016
Spettacolo ed entusiasmo per la quarta edizione ...
Altri Sport
24/08/2016
Accordo raggiunto in casa Magik con i tecnici Enrico e ...
Altri Sport
24/08/2016
Grande accoglienza per i due atleti olimpici, ora tornati a ...
Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 il Cotriero di Gallipoli ospita musica e osservazone delle stelle. In ...