Porto Selvaggio, nuovi progetti per incrementare un turismo sostenibile

domenica 24 gennaio 2016

Proseguono gli interventi messi in campo per valorizzare il territorio ed incrementare il turismo sostenibile e la sua destagionalizzazione.

Porto Selvaggio – Palude del Capitano, proseguono gli interventi messi in campo per valorizzare il territorio ed incrementare il turismo sostenibile e la sua destagionalizzazione: entrambi coordinati dalla provincia di Lecce, i due progetti EPA (Environmental Park) e “Live your tour (che si sviluppa nell’ambito del programma ENPI - European Neighbourhood and Partnership Instrument) puntano a migliorare la fruibilità di parchi e aree naturali protette con interventi infrastrutturali e con la realizzazione di specifici percorsi storico-archeologici.

Una delle novità più rilevanti è l’utilizzo di “beacon”: si tratta di piccoli dispositivi, collocati all’interno del parco, che attraverso la tecnologia bluetooth, “dialogano” con smatphone e tablet, trasmettendo informazioni e rendendo la fruizione interattiva.

Ma non solo. Grazie all’acquisto di autobus ecologici i visitatori potranno usufruire di un servizio di trasporto che consentirà gli spostamenti nelle aree e tra le aree del territorio coinvolte nel progetto.

È prevista anche la presenza di una guida naturalistica abilitata che collaborerà nella realizzazione di percorsi turistici e visite guidate. Sarà possibile muoversi all’interno del parco a bordo di biciclette.

Entrambi i progetti, per il comune di Nardò, sono stati seguiti dall’assessore all’ambiente Francesca De Pace e dall’assessore alle politiche comunitarie Mino Natalizio.

Altri articoli di "Politica"
Politica
23/06/2018
Dopo le accuse di Pasca ad Arseni per la richiesta di ...
Politica
23/06/2018
Si avvia di fatto col tesseramento la fase congressuale del ...
Politica
23/06/2018
I due esponenti del partito di Giorgia Meloni chiariscono ...
Politica
22/06/2018
Accolto il ricorso di Prefettura di Lecce e Viminale: nel ...
Nel salento c’e’ stato un caso di encefalite dovuto al morbillo e un altro bambino e’ stato infettato ...
clicca qui