Razzia nella scuola elementare: rubati pc e videoproiettori

sabato 23 gennaio 2016
Ladri in azione a Martano, nella scuola elementare: danni ingenti.

Le scuole, già provate dalla cronica carenza di fondi, devono fare i conti anche con i furti.  Questa volta ad andarci di mezzo è stata la scuola elementare di Martano, in via Buonarroti. Qui i ladri, nottetempo, sono entrati in azione, razziando tutto il materiale elettronico della scuola. Per accedere all’edificio hanno forzato una porta sul retro.

Il bottino è ingente, visto che i malviventi hanno trafugato ben 12 computer e due videoproiettori.

Sul caso indagano i carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi di Maglie.

Intanto sui social, sdegnato, commenta la notizia il sindaco, Fabio Tarantino: “Rubare in una scuola vuol dire rubare il futuro ai nostri figli. Vergognatevi e restituite tutto!”.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/12/2017
Era finito presso la struttura di recupero dopo una ...
Cronaca
17/12/2017
Il giovane è stato denunciato in stato di ...
Cronaca
17/12/2017
Dopo gli attacchi contro la sede Pd di Martano, il sindaco ...
Cronaca
16/12/2017
L'inchiesta presentata alla Camera analizza i dati di ogni ...
Il presidente Nazionale della Fis (Federazione Italiana Scherma), Giorgio Scarso, in visita al  Club Scherma Lecce ...