Razzia nella scuola elementare: rubati pc e videoproiettori

sabato 23 gennaio 2016
Ladri in azione a Martano, nella scuola elementare: danni ingenti.

Le scuole, già provate dalla cronica carenza di fondi, devono fare i conti anche con i furti.  Questa volta ad andarci di mezzo è stata la scuola elementare di Martano, in via Buonarroti. Qui i ladri, nottetempo, sono entrati in azione, razziando tutto il materiale elettronico della scuola. Per accedere all’edificio hanno forzato una porta sul retro.

Il bottino è ingente, visto che i malviventi hanno trafugato ben 12 computer e due videoproiettori.

Sul caso indagano i carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi di Maglie.

Intanto sui social, sdegnato, commenta la notizia il sindaco, Fabio Tarantino: “Rubare in una scuola vuol dire rubare il futuro ai nostri figli. Vergognatevi e restituite tutto!”.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
27/07/2016
L’incidente questa mattina a Gallipoli. A morire ...
Cronaca
27/07/2016
L’incidente ieri a mezzanotte a Lucugnano, ad un ...
Cronaca
27/07/2016
L’operazione poco dopo la mezzanotte a circa 3 miglia ...
Cronaca
27/07/2016
È questa la decisione assunta dai giudici romani che ...
Tappa a Gallipoli per l'ensemble giudata da Claudio Prima. Lunedì 25 luglio, ore 21, ingresso ...