Distrugge la vetrina di un bar e lo svaligia, neretino “beccato” da un fotogramma

venerdì 22 gennaio 2016

I carabinieri sono risaliti ad Alvise Miccoli, 31enne dalle riprese di videosorveglianza.

È stato arrestato questo pomeriggio dai Carabinieri della Stazione di Nardò su esecuzione di Ordine di carcerazione della Procura della Repubblica, sezione dei giudici per le indagini preliminari del tribunale di Lecce, Antonia Martalò, Alvise Miccoli, 31enne di Nardò pluripregiudicato per detenzione abusiva di arma alterata e ricettazione.

Miccoli lo scorso 2 novembre si era introdotto nel Bar “Area 67” di Nardò sfondando la vetrata che dalla cucina del locale si affaccia all’esterno e, dopo aver infranto una seconda vetrata, era entrato in un piccolo magazzino, portando via dall’esercizio commerciale 700 euro, un monito Samsung, centinaia di biglietti “gratta e vinci” e di diverse lotterie nazionali, 500 di confezioni di caramelle e cioccolata, per un bottino di 5mila euro.

I carabinieri hanno controllato minuziosamente il sistema di videosorveglianza installato presso il bar. Dall’analisi dei singoli fotogrammi i militari si sono accorti che il saccheggio del locale, Miccoli involontariamente aveva alzato il cappuccio con cui si era nascosto il volto. Da quella singola immagine, isolata ed analizzata i militari il neretino, il quale, già dal 31 gennaio 2015 era sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e pertanto veniva denunciato, oltre che per il furto aggravato, anche per la violazione degli obblighi previsti dalla misura di prevenzione.

Dopo le formalità di rito il Miccoli è stato trasferito presso la casa circondariale di Lecce.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/05/2016
L’episodio, ieri sera, attorno alle 19.30, nei pressi ...
Cronaca
25/05/2016
Nell'incidente è morto un uomo 46enne di Racale, ...
Cronaca
25/05/2016
48 provvedimenti, tra cui 10 arresti, tra carcere e ...
Cronaca
25/05/2016
Incendio nella notte, a Lecce, dove ha preso fuoco una ...
Appuntamento il prossimo 18 agosto. Si aggiunge agli altri nomi già annunciati: Prodigy, Davide Guetta, Sean ...