Tentata estorsione e minacce con telefonate e lettere anonime, in manette pensionato di Alliste

mercoledì 20 gennaio 2016

I carabinieri hanno individuato il responsabile: si tratta del 67enne Donato Bruno.

Continue minacce e richieste di denaro attraverso lettere manoscritte e telefonate: è finito in manette un pensionato di Alliste, il 67enne Donato Bruno. L’uomo è accusato di tentata estorsione e stalking: il provvedimento è scaturito da alcuni episodi denunciati da una coppia di coniugi a Casarano. D’intesa con il sostituto procuratore Maria Vallefuoco, l’uomo è stato trasferito agli arresti domiciliari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
27/09/2016
L’operazione condotta dal nucleo di polizia ...
Cronaca
27/09/2016
La vicenda risale esattamente ad un anno fa: il 16 ...
Cronaca
27/09/2016
Incidente domestico in un appartamento a Lecce: la donna ...
Cronaca
27/09/2016
Il colpo nella notte sulla provinciale 361, dove ignoti ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...