Tentata estorsione e minacce con telefonate e lettere anonime, in manette pensionato di Alliste

mercoledì 20 gennaio 2016

I carabinieri hanno individuato il responsabile: si tratta del 67enne Donato Bruno.

Continue minacce e richieste di denaro attraverso lettere manoscritte e telefonate: è finito in manette un pensionato di Alliste, il 67enne Donato Bruno. L’uomo è accusato di tentata estorsione e stalking: il provvedimento è scaturito da alcuni episodi denunciati da una coppia di coniugi a Casarano. D’intesa con il sostituto procuratore Maria Vallefuoco, l’uomo è stato trasferito agli arresti domiciliari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
29/05/2017
La Guardia di Finanza ha eseguito sequestri di immobili e ...
Cronaca
29/05/2017
Liquido infiammabile contro la vetrina del negozio ...
Cronaca
29/05/2017
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con autovelox, telelaser e ...
Cronaca
29/05/2017
Un giovane ha reagito con estrema violenza ad un ...
La storica azienda salentina Quarta Caffè sostiene l'evento che il 2, 3 e 4 giugno animerà Porto ...