Derubano una passeggera sul treno diretto a Lecce, arrestati tre giovani rumeni

martedì 19 gennaio 2016

Una volta arrivati in stazione sono stati individuati da una volante mentre cercavano di allontanarsi.

Le hanno sottratto il portafoglio e le chiavi mentre era in treno. A chiamare i poliziotti, una trentenne di San Pietro Vernotico, residente a Melendugno. La donna era salita a Bari sul treno delle 17.30 per Lecce. Nella carrozza dove aveva preso posto, c’erano altre persone sedute, quando il treno è arrivato a Brindisi sono saliti due ragazzi ed una ragazza di circa vent’anni, con carnagione olivastra e con forte accento dell’Europa dell’est, prendendo posto alle spalle della donna

Ad un certo punto, la passeggera ha sentito un rumore di chiavi ed ha notato che la sua borsa, posata per terra vicino ai piedi, stranamente era adagiata su un fianco rivolta con la cerniera verso i sedili posteriori. Insospettita, ha guardato dentro la borsa, notando che il portafoglio ed un mazzo di chiavi erano spariti. Nel frattempo ha visto i tre giovani alzarsi e dirigersi verso la testa del treno.

Sospettando che i tre l’avessero derubata, anche perché erano gli unici alle sue spalle, li ha raggiunti chiedendo la restituzione della refurtiva. I tre hanno negato di aver commesso il furto, motivo per il quale la donna si recava dal capotreno.

La ragazza a quel punto è entrata nel bagno del vagone, dove è rimasta pochissimo tempo, mentre la signora ha continuato a parlare con gli altri due. Uscita la ragazza da bagno, uno dei due compagni vi è entrato, restandovi pochi minuti. Quando il ragazzo è uscito, la signora ha invitato i tre a seguirla nella carrozza dove c’era il capotreno, il quale entrato nel bagno, ha recuperato il portafoglio vuoto nella pattumiera.

La signora ha quindi deciso di avvisare la Polizia e arrivata a Lecce, ha sporto denuncia per la sottrazione delle chiavi e di una banconota da 50 euro e 5 euro in monete. I tre intanto, scesi dal treno si sono allontanati lungo il viale della stazione.

Dopo pochi metri però, grazie alle descrizioni fornite, i sospettati sono stati fermati lungo viale Gallipoli: si trattava, Panaite Georgian Tonu, 25enne; Gino Geoge Iodache, 22enne; Georgiana Hela Mariana Colomeischi, 23enne, cittadini rumeni. Sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
25/09/2016
La Ge.Ter srl si fa avanti con un progetto di investimento ...
Cronaca
25/09/2016
In 25 sono stati trovati bagnati ed in stato di ipotermia. ...
Cronaca
25/09/2016
In macchina con la cocaina: fermate due persone per ...
Cronaca
24/09/2016
Per l’uomo c’è stato un aggravamento ...
A Cavallino, venerdì 23 settembre, Enrico Lo Verso a Casina Vernazza per un omaggio a Luigi Pirandello: in scena ...