“Vincotto&Lode”, a Santa Cesarea la lezione di Paolo Marchi

martedì 19 gennaio 2016

L’autore dialogherà con Luigi De Bellis, Ippazio Turco e Paolo Aprile. La moderazione sarà a cura di Antonella Millarte.

Il giornalista ed enogastronomo Paolo Marchi, patron di “Identità Golose”, sarà ospite d’eccezione, giovedì 21 febbraio 2016 dalle ore 10, presso la scuola alberghiera IPSOA “A. Moro” di Santa Cesarea Terme (Le), dove, oltre a presentare il suo ultimo libro “XXL - 50 piatti che mi hanno allargato la vita”, curato da Annalisa Cavaleri, con la presentazione di Oscar Farinetti, edito da Mondadori Electa, sarà il protagonista della tavola rotonda (e apparecchiata) dal titolo “Dal Salento a Paolo Marchi e ritorno”.

A sedersi intorno al tavolo saranno anche Luigi De Bellis - direttore del DiSTeBA dell’Università del Salento, Ippazio Turco - chef e Paolo Aprile - dirigente scolastico dell’IPSEO di S. Cesarea Terme, il tutto con l’abile moderazione di Antonella Millarte - coordinatore della Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata della Gazzetta del Mezzogiorno. L’incontro intende confrontare le ricette e le esperienze del libro di Marchi con un percorso enogastronomico salentino in grado di conquistare i palati più raffinati, a partire dall’unico ristorante salentino inserito nel libro stesso.

L’importante evento è inserito nel contesto e nel programma del concorso di cucina creativa “Vincotto&Lode”, rivolto agli studenti di cinque istituti alberghieri del Salento (Lecce, Nardò, Otranto, S. Cesarea Terme, Ugento) il cui obiettivo e quello di ri-scoprire un prezioso e antico prodotto della tradizione, il vincotto, inserito anche tra i PAT – Prodotti Agroalimentari Tipici della Puglia. Il concorso avrà luogo nella stessa data e location della tavola rotonda.

La comunicazione (grafica, media, web, social) è curata dagli studenti dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce.

 Ricordiamo che nell’ultima pubblicazione di Paolo Marchi si trovano le 50 storie collegate a 50 ricette che all’autore hanno cambiato la vita... e il girovita. Dai profumi e sapori dell'infanzia all'incontro con Gualtiero Marchesi, dai ricordi legati al padre Rolly ai molti viaggi che lo hanno portato in giro per il mondo, Paolo Marchi racconta la storia della cucina italiana e non solo attraverso le sue esperienze e le sue molte avventure.

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
29/09/2016
Al Sud il pranzo della domenica è legge. Al Sud se suoni ad un citofono per fare ...
Enogastronomia
23/09/2016
Straordinario debutto per il Salice Salentino prodotto ...
Enogastronomia
21/09/2016
Mercoledì 21 settembre ore 21.30, via di Biccari, ...
Dal 30 settembre al 2 ottobre ad Acquaviva lo spettacolo scritto e diretto dal premio Ubu Mario Perrotta: In scena ...