Freddo e vento, ma la benedizione agli animali arriva lo stesso

lunedì 18 gennaio 2016

Ieri pomeriggio a Maglie, il tradizionale appuntamento della Parrocchia di Sant’Antonio Abate. 

Non è bastato il freddo e qualche spruzzatina di nevischio, a fermare i fedeli amici degli animali, accorsi per la tradizionale benedizione nel giardino del Sacro Cuore. Nel pomeriggio di ieri, Don Antonio Carluccio, ha dispensato l’acqua santa a cagnolini di tutte le razze, festosi e ululanti. Presenti anche gattini, tartarughe e criceti, rinchiusi nelle gabbiette e intimoriti da tanto frastuono. Il parroco ha concesso la benedizione dopo aver letto i passi più caratteristici della Bibbia in cui sono citate le creature del mondo animale. Fuori, in attesa, i musicisti della banda “Città di Scorrano” che hanno accompagnato la venerata immagine del Santo del fuoco per la processione tra le stradine del quartiere, a seguire la celebrazione della messa presieduta da Don Tiziano Cataldi, che nei giorni precedenti ha tenuto il triduo di preparazione. In serata l’accensione della piccola fòcara, ormai di dimensioni ridotte a causa dei lavori di completamento delle strutture ricreative realizzate nei mesi scorsi: un campo di pallavolo e uno di bocce. Durante l’accensione la distribuzione di un salutare bicchiere di vino in attesa del prossimo anno e del prossimo appuntamento tra specie diverse.

 

Altri articoli di "Animali"
Animali
25/04/2017
Il salvataggio da parte degli agenti della Guardia Costiera che hanno consegnato ...
Animali
20/04/2017
Il coordinamento regionale delle associazioni animaliste di ...
Animali
17/04/2017
La cagnolina era precipitata in un pozzo nero ed è ...
Animali
14/04/2017
L’assessorato all’ambiente del Comune di Lecce ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...