Batte forte il ritmo della Taranta

giovedì 6 agosto 2009

Sarà Mauro Pagani a dirigere il 22 agosto prossimo a Melpignano la dodicesima edizione del concertone finale della kermesse più “pizzicata” d'Europa. Ospiti attesi quest'anno  Alessandra Amoroso, Angelique Kidjo, Noa, Mira Awad, Z-Star, Eugenio Finardi, Simone Cristicchi ed il Coro dei Minatori di Santa Fiora

 

È l’evento dell’estate salentina. L’appuntamento intorno al quale ruotano le altre tappe (numerose ed oltre modo di qualità) proposte ogni anno dal variegato cartellone degli appuntamenti che si organizzano nella Terra d’Otranto.
Quest’anno per festeggiare il festival più pizzicato d’Europa, sulla torta di compleanno della Notte della Taranta ci saranno dodici candeline, spente da vorticosi giri di pizzica e battiti di tamburelli che il 22 agosto si leveranno dall’area dell’ex convento degli Agostiniani di Melpignano, sede del concertone che è patrimonio del folklore e delle tradizioni popolari del Mediterraneo.
Diretto dalla bacchetta musicale di Mauro Pagani, il concerto che ottimizza il valore della pizzica salentina attraverso le esibizioni dei principali portabandiera della musicalità di casa nostra e quelle degli ospiti italiani ed internazionali di turno rappresenta il pentagramma di diversi suoni dal mondo, divenendo un crocevia di ritmi, incanti e sfumature sonore.
La manifestazione curata dalla Fondazione “Notte della Taranta”, dall’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dall’Istituto “Diego Carpitella”, quest’anno chiama sul palco i salentini Pierluigi Mele, lo Iubal Kollettivo Musicale, l’Uccio Aloisi Gruppu, gli Alla Bua, il GirodiBanda di Cesare Dell’Anna e Alessandra Amoroso; e poi ancora Eugenio Finardi, Simone Cristicchi, il Coro dei Minatori di Santa Fiora e gli ospiti internazionali Angelique Kidjo, Noa, Mira Awad e Z-Star. Un cast d’eccezione che per qualità ripercorre le “ospitate-vip” degli anni precedenti quando l’Ensemble della Notte della Taranta diretta dai vari concertatori Milesi, Sepe, Zawinul, Cosma, Copeland, Sparagna e Pagani ha costituito la base portante delle esibizioni, tra gli altri, di Noa, Giovanni Lindo Ferretti, Teresa De Sio, Franco Battiato, Gianna Nannini, Francesco De Gregori, Giovanna De Marini, Piero Pelù, Sud Sound System, Lucio Dalla, Carmen Consoli, Peppe Servillo, Lucilla Galeazzi, Massimo Ranieri, Giuliano Sangiorgi, Morgan, Vinicio Capossela, Rokia Taorè, Richard Galliano, Caparezza, Radiodervish ed Apres La Classe.
Ed ancor prima del concertone finale, la “taranta” rende visita dal 7 al 20 agosto ai centri della Grecìa Salentina, per un tour che chiama all’esibizione le migliori espressioni della musica popolare leccese. Il 7 si aprirà a Corigliano, l’8 si suona a Cursi ed il 9 agosto a Zollino. Il 10 la Taranta approda Martano, l’11 a Martignano ed il 12 a Calimera. Castrignano dei Greci è la tappa del 13, mentre il 14 si balla e si canta a Sternatia. Consumata nel giorno di ferragosto la consueta pausa, il festival itinerante il 16 agosto sarà a Soleto; il 17 a Carpignano; il 18 a Galatina ed il 19 a Cutrofiano. Ultima uscita il 20 ad Alessano, l’unico paese che non fa parte della Grecìa Salentina ad ospitare una data del viaggio “made in pizzica”. In scaletta nel turno finale del tour sono programmati i live di Enza Pagliara, Contadine e trattoristi di Torchiarolo, Canzoniere Grecanico Salentino ed Officina Zoè.

 

Daniele Greco

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
17/08/2019
L’ex voce dei Pooh torna in concerto nel Salento, dopo la tappa di Scorrano, ...
Spettacoli
16/08/2019
Domani 17 agosto sarà l’ultimo giudice di The Voice of Italy, Guè ...
Spettacoli
15/08/2019
Hit parade tour con Demo Morselli e Marcello Cirillo venerdì 16 agosto ad Alezio, ...
Spettacoli
12/08/2019
Martedì 13 agosto per il Sottosopra Fest un grande show sul palco del Pala Live di ...
 A guardarlo sembra un piccolo mostro fatto di ossa, sebo, denti e capelli, ma con una semplice operazione il ...
clicca qui