Furto di materiale nell’ex base della marina, denunciata una coppia

venerdì 15 gennaio 2016

In un furgone c’erano numerosi telai in alluminio di porte e finestre asportati dall’interno dei diversi edifici che comprendono la base della Marina Militare.

Nel pomeriggio di ieri, una volante si è recata a San Cataldo presso la ex base della Marina Militare dove erano state segnalate delle persone con un furgone di colore bianco che stavano rubando degli infissi. La volante giunta sul posto ha notato all’interno della caserma ormai dismessa, nascosto tra la vegetazione, un furgone Iveco bianco. Nelle immediate vicinanze, voci di persone datesi alla fuga in direzione della boscaglia.

Con l’aiuto di un’altra volante, i poliziotti si sono messi alla ricerca dei malviventi, ma senza successo a causa del buio. All’interno del furgone, abbandonato durante la fuga, c’erano numerosi telai in alluminio di porte e finestre asportati dall’interno dei diversi edifici che comprendono l’ex base della Marina Militare, mentre nelle immediate vicinanze c’era un secchio in plastica con arnesi atti allo scasso, inoltre, il cancello d’ingresso era aperto, vistosamente forzato e danneggiato.

il proprietario del furgone, che non risultava rubato, interrogato dagli inquirenti, ha dichiarato di aver venduto il furgone a tale D.A. una galatinese del’78 ed esibiva l’atto di vendita risalente al dicembre scorso. Nel pomeriggio D. A. si è presentata spontaneamente per sporgere denuncia di furto del furgone.

Gli operatori le hanno mostrato alcuni documenti ritrovati all’interno del furgone intestati ad un cittadino slavo del ‘63, attualmente senza fissa dimora: era il compagno della donna.

Vista la contraddittorietà delle dichiarazioni fornite dai due, sono stati indagati in stato di libertà per simulazione di reato e favoreggiamento personale. Lo straniero è stato anche invitato a presentarsi presso l’ufficio Immigrazioni per ulteriori accertamenti sulla sua posizione sul territorio nazionale.

Considerato che il furgone era sprovvisto di copertura assicurativa la donna è stata sanzionata secondo il codice della strada.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
25/09/2016
La Ge.Ter srl si fa avanti con un progetto di investimento ...
Cronaca
25/09/2016
In 25 sono stati trovati bagnati ed in stato di ipotermia. ...
Cronaca
25/09/2016
In macchina con la cocaina: fermate due persone per ...
Cronaca
25/09/2016
A Lecce rubate le griglie e le caditoie per lo scolo della ...
A Cavallino, venerdì 23 settembre, Enrico Lo Verso a Casina Vernazza per un omaggio a Luigi Pirandello: in scena ...