Sequestrato il cantiere per il parcheggio, terremoto all’ospedale “Panico”

venerdì 15 gennaio 2016

Blitz dei finanzieri a Tricase: nell’informativa i nomi del sindaco Antonio Coppola, di suor Margherita Bramato e del costruttore Francesco Saverio Cazzato.

Lavori bloccati davanti all’ospedale “Panico” di Tricase. I finanzieri hanno sequestrato il cantiere del parcheggio, denunciando tre persone: suor Margherita Bramato, il sindaco Antonio Coppola e il costruttore Francesco Saverio Cazzato. L’ipotesi di reato (e convalidata dal pubblico ministero Donatina Buffelli) è di abusivismo edilizio

Le “Fiamme gialle” ritengono che manchino i permessi per la costruzione di una seconda struttura in via di realizzazione che dovrebbe comprendere i servizi del custode del parcheggio. Inoltre ci sarebbero difformità evidenti con il progetto approvato dall’Ufficio tecnico e rilasciato al legale rappresentante dell’ospedale, suor Margherita Bramato.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/04/2018
Vittima degli eventi un 17enne, sottoposto a maltrattamenti ...
Cronaca
22/04/2018
Il gommone, intercettato dalla Finanza, al largo di Santa ...
Cronaca
22/04/2018
L'episodio nella tarda mattinata di oggi. Protagonisti due individui che si sono ...
Cronaca
22/04/2018
La struttura si trova sul lungomare Marconi ed è in ...
Anche il cuore dei grandi calciatori di “serie A” va nel pallone. Eppure, siamo sempre stati abituati a ...