Sequestrato il cantiere per il parcheggio, terremoto all’ospedale “Panico”

venerdì 15 gennaio 2016

Blitz dei finanzieri a Tricase: nell’informativa i nomi del sindaco Antonio Coppola, di suor Margherita Bramato e del costruttore Francesco Saverio Cazzato.

Lavori bloccati davanti all’ospedale “Panico” di Tricase. I finanzieri hanno sequestrato il cantiere del parcheggio, denunciando tre persone: suor Margherita Bramato, il sindaco Antonio Coppola e il costruttore Francesco Saverio Cazzato. L’ipotesi di reato (e convalidata dal pubblico ministero Donatina Buffelli) è di abusivismo edilizio

Le “Fiamme gialle” ritengono che manchino i permessi per la costruzione di una seconda struttura in via di realizzazione che dovrebbe comprendere i servizi del custode del parcheggio. Inoltre ci sarebbero difformità evidenti con il progetto approvato dall’Ufficio tecnico e rilasciato al legale rappresentante dell’ospedale, suor Margherita Bramato.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
16/01/2017
L'allarme è scattato poco prima delle 3 in una via ...
Cronaca
15/01/2017
I controlli della Polizis Locale di Lecce si sono ...
Cronaca
15/01/2017
L'intervento dei vigili del fuoco è scattato alle 3 di questa notte. Incerta la ...
Cronaca
14/01/2017
L’equivoco scatena un putiferio, l’episodio ...
Non solo caffè da Quarta Store. Lo storico brand leccese, vero manifesto per il Salento, è ...