Braglia mette sotto i suoi in vista del derby di Andria. Brutte notizie per Caturano

mercoledì 13 gennaio 2016

L’attaccante giallorosso ha subito uno stiramento di primo grado del bicipite femorale della coscia destra, come evidenziato dagli esami strumentali effettuati nella giornata di ieri.

Piero Braglia non ha ancora digerito i due punti buttati domenica in quel di Rieti, dove il Lecce ha gettato al vento la vittoria subendo la rete del pareggio nei minuti conclusivi del match. Lo ha detto a caldo nel postpartita e lo ha ribadito nel corso degli allenamenti di ieri, riprendendo in più occasione i suoi ragazzi con il fine di evitare gli errori commessi nell’ultima uscita anche nel prossimo incontro in casa della Fidelis Andria. Per approcciarsi al meglio al delicato derby di domenica, il tecnico grossetano farà svolgere al gruppo una doppia seduta, mettendo sotto Moscardelli e compagni come d’altronde già fatto nella settimana precedente.

Notizie non buone per i giallorossi arrivano però dall’infermeria. Salvatore Caturano, uscito malconcio dal match con la Lupa Castelli, ha subito uno stiramento di primo grado del bicipite femorale della coscia destra, come evidenziato dagli esami strumentali effettuati nella giornata di ieri. Un infortunio certamente non grave, ma che priverà Braglia di quello che è al momento l’unico acquisto del calciomercato invernale del Lecce 2015/2016 per un paio di settimane, con l’obiettivo di recuperarlo per il già attesissimo big-match con la Casertana della terza di ritorno.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
28/07/2016
È uno dei nuovi arrivati nella sessione di mercato 2016-17. A lui mister Pasquale ...
Calcio
27/07/2016
Prosegue la campagna abbonamenti per la prossima stagione sportiva di Lega Pro. Gli ...
Calcio
27/07/2016
Finisce l’allenamento a Cotronei e nello spogliatoio ...
Calcio
26/07/2016
Singolare richiesta da un futuro papà che prenota un abbonamento per il ...
Questo il tema scelto dagli organizzatori per la manifestazione giunta alla sua diciassettesima edizione: tanti eventi ...