Tragedia del mare, tra le onde avvistato cadavere di una donna: si è gettata dalla scogliera

martedì 12 gennaio 2016

A scorgere il corpo in mare è stato un carabiniere fuori servizio, che ha allertato le forze dell’ordine: si tratta di una donna di Parabita. Sul posto, guardia costiera e vigili del fuoco.

Un corpo senza vita in mare, in mezzo alle onde sul litorale di Gallipoli, in una zona compresa tra la Montagna spaccata (Santa Maria al Bagno) e località La Reggia, marina di Galatone: è stato un carabiniere fuori servizio ad accorgersi di quella presenza, chiamando subito i soccorsi.

Sul posto, sono intervenuti gli uomini della Guardia costiera e i vigili del fuoco del distaccamento della Città Bella, che hanno proceduto a recuperare il cadavere. Si tratta di una donna di Parabita, una 61enne, che, con ogni probabilità si è tolta la vita, gettandosi dalla scogliera. 

Una tragedia, consumatasi in tarda mattinata, che, all’inizio aveva fatto pensare a quanto avvenuto con gli sbarchi di ieri e al ritrovamento di un corpo di qualche disperso che le forze dell’ordine stanno cercando in queste ore. Così non è stato.

La salma dovrebbe essere trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/02/2017
L'esponente dei Radicali Italiani Emilio Enzo Quinteri denuncia il problema comune a ...
Cronaca
20/02/2017
Carmelo Bortone stava viaggiando sulla strada per Santa ...
Cronaca
20/02/2017
Controlli della Guardia Costiera anche a Porto Cesareo e ...
Cronaca
20/02/2017
L'ingente quantitativo di droga era in viaggio verso Nord ...
In Puglia trend positivo per il turismo: presentate 326 richieste di finanziamento. Il bilancio di Bpp. Continua in ...