Aggredisce studente alle spalle per rapinarlo, arrestato 20enne leccese

sabato 9 gennaio 2016
L'episodio ieri in pieno centro storico. il giovane studente di nazionalità cinese stava passeggiando in via Paladini.

Tenta di rapinare un giovane studente per strada ma rimedia un morso alla mano e le manette. Il protagonista della vicenda è B.M, 26enne leccese, arrestato ieri da una Volante della Polizia in via Paladini.
La vittima, un 20enne di nazionalità cinese, ha raccontato di essere stato bloccato alle spalle da due uomini mentre passeggiava: uno di questi gli ha fermato le braccia mentre l’altro gli rovistava nelle tasche del giubbotto e dei pantaloni. Le urla del ragazzo che gridava “fermi, fermi” hanno attirato alcuni passanti che hanno chiamato il 113. L’arrivo delle Volanti ha costretto i due alla fuga ma uno di loro è stato rintracciato poco dopo in via Cairoli. Sulla mano i vistosi segni di un morso: quello infertogli dal malcapitato studente quando ha tentato di zittirlo mettendogli una mano sulla bocca.
Il 20enne cinese ha riferito agli agenti di  conoscere il suo aggressore: lo aveva già incontrato il 7 gennaio scorso a porta Rudiae quando gli si era avvicinato chiedendogli del denaro, poi, al diniego si era allontanato.

Dopo gli accertamenti, il leccese è stato sottoposto agli arresti domiciliari

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/03/2017
La vittima è minorenne del Capo di Leuca: a scoprire ...
Cronaca
22/03/2017
Una ragazza di Corsano è sbalzata fuori ...
Cronaca
22/03/2017
Un 48enne di Taviano e il figlio 27enne sono stati ...
Cronaca
22/03/2017
La ragazza ha deciso di confessare le violenze subite registrando con il telefonino le ...
Il 28 febbraio scorso si è svolto presso Maestri Caffettieri, la scuola di formazione di Valentino ...