Ubriaco fugge dopo un incidente. Rintracciato, minaccia i carabinieri

giovedì 7 gennaio 2016

Arrestato il 34enne Enea Nuzzaci, fermato a Copertino dopo essere scappato dal luogo dello scontro.

Era ubriaco mentre alla guida della sua C3 Citroen fuggiva dal luogo dell’incidente che aveva provocato. A essere fermato a Copertino dai carabinieri, Enea Nuzzaci, 34enne domiciliato in Francia. La vettura dell’uomo intorno alle 23 si era scontrata con una Fiat Panda: Nuzzaci invece di fermarsi per prestare soccorso aveva proceduto dileguandosi. A quel punto l’intervento dei carabinieri che lo hanno rintracciato dopo qualche ora.

Nuzzaci, visibilmente alticcio, aveva iniziato a strattonare i carabinieri e minacciarli. Sentito il magistrato il 34enne è stato condotto in carcere con le accuse di omissione di soccorso, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

La vittima dell’incidente se l’è cavata con una prognosi di sette giorni.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2018
Paura nell’agenzia Sara, dove due banditi si sono ...
Cronaca
23/02/2018
I vigili del fuoco hanno escluso che si possa trattare di un atto doloso. Un'auto ...
Cronaca
23/02/2018
Il caso si è chiuso con un risarcimento di 336mila ...
Cronaca
23/02/2018
Poche ore fa la notizia della scomparsa del sacerdote molto amato dalla comunità: ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...