Ubriaco fugge dopo un incidente. Rintracciato, minaccia i carabinieri

giovedì 7 gennaio 2016

Arrestato il 34enne Enea Nuzzaci, fermato a Copertino dopo essere scappato dal luogo dello scontro.

Era ubriaco mentre alla guida della sua C3 Citroen fuggiva dal luogo dell’incidente che aveva provocato. A essere fermato a Copertino dai carabinieri, Enea Nuzzaci, 34enne domiciliato in Francia. La vettura dell’uomo intorno alle 23 si era scontrata con una Fiat Panda: Nuzzaci invece di fermarsi per prestare soccorso aveva proceduto dileguandosi. A quel punto l’intervento dei carabinieri che lo hanno rintracciato dopo qualche ora.

Nuzzaci, visibilmente alticcio, aveva iniziato a strattonare i carabinieri e minacciarli. Sentito il magistrato il 34enne è stato condotto in carcere con le accuse di omissione di soccorso, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

La vittima dell’incidente se l’è cavata con una prognosi di sette giorni.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/04/2017
La scoperta degli agenti del Commissariato di Galatina durante un controllo in strada. ...
Cronaca
25/04/2017
Il furto nei giorni scorsi ai danni di un vivaio di Surano. ...
Cronaca
25/04/2017
Un 31enne stava scontando gli arresti domiciliari nella comunità "Le ...
Cronaca
24/04/2017
L'episodio ieri pomeriggio dopo la partita tra Ideale Bari e Atletico Veglie.  Un ...
Nuove iniziative dell'assemblea dei soci che ha anche riconfermato ai vertici gli Amministratori Adalberto ...