Tap, via all'espianto di ulivi entro il 18 gennaio

giovedì 7 gennaio 2016
Le piante saranno espiantate e riposizionate una volta finiti i lavori. I dubbi del sindaco Potì e degli ambientalisti.

Entro il 18 gennaio prossimo Tap avvierà i lavori di espianto degli ulivi dalle aree interessate al tragitto del gasdotto. La data è stata comunicata dall'azienda con una lettera inviata al Comune di Melendugno lo scorso 18 dicembre.
Nella stessa missiva arrivata sul tavolo del sindaco Marco Potì si chiede di esprimere un parere in merito. La prima fase dell'espianto riguarderà i 231 ulivi presenti nei due lotti più vicini al mare, successivamente si passerà ad altre 800 piante, per un totale di oltre mille piante.
Una volta terminate le operazioni saranno reimpiantati nella stessa area dopo un deposito temporaneo in alcuni vivai della zona. L'ostacolo rappresentato dalla presenza di Xylella in zona è stato superato dalla certificazione, proveniente dal ministero delle Politiche Agricole, che gli ulivi interessati sono tutti sani. La stessa lettera contiene alcune prescrizioni per evitare il rischio di contagio: gli alberi, essendo in area “infetta”, dovranno rimanere al suo interno, possibilmente stoccati non distante dall'appezzamento di origine.
Dubbi sulla legittimità dell'operazione sono stati avanzati dal sindaco di Melendugno Marco Potì e dalle associazioni ambientaliste che avversano il progetto del gasdotto. Il Comitato No Tap ricorda che ben 29 aziende in agro di Melendugno ad ottobre 2015 hanno dichiarato danni da CO.DI.RO/Xylella ai preposti uffici regionali tramite il comune e il portale apposito.
“Non capisco come un'autorizzazione come quella di Tap possa superare il divieto di espianto e quello di sequestro degli alberi malati disposto dalla Procura” afferma il sindaco Potì che aggiunge: “siamo sicuri che gli ulivi, già potati in maniera così vigorosa, sopravviveranno agli espianti? Forse Tap dovrebbe procedere con più cautela”.
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
05/12/2016
La fotografia di Coldiretti Puglia divulgata in occasione ...
Ambiente
05/12/2016
Operazione del nucleo ecologico leccese nel tarantino: sequestrata una cava estrattiva a ...
Ambiente
04/12/2016
L’incontro sull’ambiente si terrà domani ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...