Giocattoli e doni ai piccoli pazienti del reparto di Onco-Ematologia pediatrica del “Fazzi”

mercoledì 6 gennaio 2016

Iniziativa dell’associazione “Green Life”, in collaborazione con l’assessorato leccese alle politiche ambientali e Next Vision, per regalare un sorriso ai piccoli pazienti del “Fazzi”.  

L’associazione leccese di promozione sociale “Green Life”, in collaborazione con l’assessorato alle politiche ambientali del Comune e Next Vision, organizza una giornata di solidarietà presso il reparto di Onco-Ematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’iniziativa, denominata “Solidarietà a Braccia Aperte”, fissata per giovedì 7 gennaio alle 10.30, porterà giocattoli e materiale ludico e didattico destinato agli allestimenti degli spazi e dei vani del reparto cercando di regalare, inoltre, qualche momento di gioia tra i bambini ospiti della struttura.

“La manifestazione è aperta a tutti i cittadini - ha dichiarato Andrea Guido, assessore alle Politiche Ambientali - ognuno può partecipare portando con se un piccolo contributo. Non si tratta di portare denaro, ma materiali sigillati come ad esempio colori, album, riviste o giocattoli. All’interno del reparto nulla che non sia ancora in confezione originale potrà entrare, questo per salvaguardare al massimo l’igiene e la sanità degli ambienti interni del reparto. L’idea, infatti, nasceva con l’intento di recuperare giocattoli in buone condizioni affinché se ne potesse prolungare l’utilizzo sottraendoli alla mole di rifiuti urbani e donandoli al reparto di Onco-Ematologia Pediatrica. Ma i medici del Fazzi hanno giustamente sollevato la questione igienico sanitaria. Per questo ora abbiamo bisogno ancora di più dell’aiuto di tutti.  Appuntamento alle 10.30 di giovedì prossimo”.


Foto dal web. 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
01/12/2016
Il testo, approvato dalla Giunta, passerà ora alla ...
Sanità
01/12/2016
Importante appuntamento in corso alla Fortezza del Basso ...
Sanità
01/12/2016
50 chirurghi si confrontano sulla Vats Lobectomy, una ...
Sanità
30/11/2016
Roberto Chiavaroli, epatologo e specialista in Malattie ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...